lazionews-lazio-correa-esultanza.
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CORREA – La Lazio di Simone Inzaghi è pronta a tornare in campo. Questa volta dovrà affrontare, in trasferta, il Torino di Marco Giampaolo. C’è ansia a Formello a causa delle numerose assenze e mentre si attendono gli esiti dei tamponi, il tecnico biancoceleste lavora per mettere a punto una formazione con quei pochi disponibili. Tutti sperano nel recupero del bomber Ciro Immobile, ma intanto Inzaghi si appoggi al talento di Joaquin Correa.

Tutto su Correa

Come riporta il Corriere dello Sport, Correa è assist, gol e qualità. L’argentino sta vivendo un ottimo momento. Durante la pausa delle nazionali è andato in gol con la sua Argentina e qui a Roma con la Lazio sta acquisendo sempre più consapevolezza. Con l’assenza di Immobile, il Tucu non è più nell’ombra. Inzaghi ha sempre creduto in lui ed ora è il momento di dimostrare di essere all’altezza di quel posto tra i titolari. Dopo il gol in Champions League a Brugge, Joaquin ha il bisogno di sbloccarsi anche in campionato. Mai così in ritardo con la marcatura in Serie A. Nella scorsa stagione ha collezionato 9 gol e 4 assist, andando a segno immediatamente alla prima di campionato in casa della Sampdoria. Bisognerà usare la testa per portare a casa la partita. Correa dovrà essere brillante e maturo, proprio come a Brugge. Servirà un salto di qualità definitivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.