CAGLIARI-LAZIO_PETKOVIC

 

NOTIZIE SS LAZIO – Al termine di LAZIO-LEGIA VARSAVIA, partita d’esordio di Europa League (CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DEL MATCH), il mister biancoceleste PETKOVIC ha analizzato la partita. Queste le sue parole

PETKOVIC A SKY

Come valuta la prova di  Keita?
Ha risposto benissimo, col passare dei minuti migliorava sempre di più. Ora deve migliorare, il tempo è dalla sua parte: ha capito che non è facile giocare a questi livelli.

Non era una giornata facile, voleva vincere oggi e tutelare i giocatori per domenica. Missione compiuta?
Diciamo di si, abbiamo vinto più con la testa che con il gioco, è molto importante imparare a soffrire e tenere duro per saper colpire al momento giusto.

Nelle ultime due gare zero gol subiti con la stessa difesa. Un passo avanti?
Sicuramente, salvo i due match con la juve abbiamo preso solo un gol, io non ero preoccupato. La squadra sta crescendo e la concorrenza aumenta.

E’ complicato ripetersi in campionato?
Non penso, anche quest’anno dipende tutto da noi. Gli altri hanno preso nomi altisonanti, noi abbiamo ampliato la rosa. Darò una possibilità a tutti e farò riposare qualcuno che è più giù. Spero che tutto ciò ci porti benefici.

Complimenti ai due terzini: Konko e Cavanda sono una garanzia
Konko con la sua intelligenza compensa gli errori degli altri, Cavanda migliora e recupera sempre più dopo l’inattività

Sulla polemica Ederson
Mai avuto un problema con lui, non ha mai parlato con il procuratore. Spero che possiamo continuare così, la concorrenza fa bene

Sul derby e il rischio che si giochi altrove
Sono d’accordo con le autorità, mi dispiace che oggi c’era poca gente allo stadio. La squadra merita più gente, più pubblico. Con la positività dei tifosi di Lazio e Roma possiamo fare tanto bene per il calcio. Non bisogna provocare. Non bisogna dare risalto alle cose negative e dare più spazio alle cose positive. Sono fiducioso sul comportamento dei tifosi di Lazio e Roma

PETKOVIC A LAZIO STYLE CHANNEL

3 punti per la lazio 3 per  turchi. Una Lazio ottima nelle ripresa, ma tutti dicono che era un risultato scontato..
Si.Ora dicono che hanno vinto i favorito ma ieri loro erano convinti di altre cose. Un po’ per colpa nostra ci abbiamo messo un po’ di tempo a trovare il giusto assetto ma abbiamo giocato un ottimi calcio nella ripresa in cui non abbiamo sofferto

Come è stata la prova di Keita?
Penso che i giocatori devono meritarsi le opportunità e lui l’ha meritato. Deve restare coi piedi per terra e migliorare ancora perché è difficile giocare contro certe squadre a questi livelli. Ha le possibilità di crescere ma deve avere una voglia feroce

Complimenti per la gara e per la vittoria. Cosa ha detto a Keita prima di scendere in campo?
Le vittorie sono importanti soprattutto quelle in Europa. I giocatori sanno come è bello giocare in europa. Dobbiamo comunque creare più concorrenza tra i giocatori perché è stimolante. A Keita non ho detto nulla per non caricarlo troppo. Gli ho dato qualche consiglio per la fase di non possesso palla poi è cresciuto e ha fatto bene

PETKOVIC A MEDIASET PREMIUM
“Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà perché tanti giocatori erano alla prima gara. Abbiamo allargato la rosa, penso di cambiare molto tra campionato ed Europa League e di dare la possibilità a tutti quanti di giocare. Abbiamo valutato questo aspetto in estate per arrivare più avanti con una certa freschezza e con la giusta mentalità. Anche nelle prossime settimane, quando ci saranno gare infrasettimanali, cambierò un po’ di calciatori. Nel derby non ci sono favoriti, molto viene deciso dalla testa e dalla mentalità. Bisogna restare tranquilli, io sono fiducioso. E’ la Roma che ha l’obbligo di vincere perché gioca in casa, ma noi faremo di tutto per avere la meglio”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.