"I dolori del giovane Luis Alberto": cosa cambia la gara contro l'Empoli?

Pubblicato 
mercoledì, 11/01/2023
Di
Martino Cardani
lazionewseu-lazio-feyenoord-luisalberto-intervista
Tempo di lettura: < 1 minuto

LUIS ALBERTO LAZIO- Johann Wolfgang Goethe pubblicò, nel 1774, il romanzo epistolare "I dolori del giovane Werther", precursore del Romanticismo ed emblema del turbamento interiore non controllabile attraverso la ragione. Cosa c'entra tutto questo con la Lazio e Luis Alberto? Semplice: il continuo modificarsi delle sensazioni e delle passioni che muovono i protagonisti dell'ormai eterna soap opera tra lo spagnolo e il club non sembrano poter essere controllate in alcun modo dalla razionalità. Ancor di più ora, che tutto sembra nuovamente sconvolto dopo la gara contro l'Empoli.

Lotito: "Sanabria? Mai parlato di lui. Liquidità? So io come fare"

Luis Alberto illumina la Lazio contro l'Empoli: resta vicino alla partenza?

Solo qualche giorno fa Luis Alberto sembrava destinato a partenza certa. Numerosi club spagnoli, infatti, sembravano pronti a investire sul 10 della Lazio felice di tornare in patria e mettere fine alla sua esperienza biancoceleste.

Tra le poche note liete della gara contro l'Empoli, tuttavia, c'è stato proprio "Il Mago", che ha dimostrato quanto la sua presenza nel centrocampo di mister Sarri sia tutt'altro che dimenticabile o svendibile. Oltre al campo, Luis Alberto sembra essersi ripreso anche il Mister, al quale ha stretto la mano all'uscita dal campo di gioco, in un evidente segnale di distensione. Ecco che, dunque, di fronte a una situazione in miglioramento e a prestazioni sportive di nuovo all'altezza, la partenza di Luis Alberto potrebbe essere tutt'altro che scontata e il 10 spagnolo potrebbe diventare il vero acquisto della rosa biancoceleste.

Di certo pare che, come riportato dalla Gazzetta Sportiva, ora la Lazio non sembra disposta a lasciarlo partire per meno di 20 milioni di Euro.

Martino Cardani

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram