Roberto Mancini nel ricordo di Mihajlovic: "Ho perso un fratello"

Pubblicato 
sabato, 17/12/2022
Di
Andrea Castellano
Lazionews.eu-Lazio-Roberto-Mancini-Nazionale
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO MANCINI MIHAJLOVIC INTERVISTA - Ai taccuini del Corriere dello Sport è intervenuto il ct della Nazionale italiana Roberto Mancini per ricordare Sinisa Mihajlovic.

LEGGI ANCHE ---> ESCLUSIVA LN | Fuser: "Mihajlovic una notizia inaspettata, sono basito…"

Lazio, le parole di Mancini riguardo Mihajlovic

"Per me era un fratello, sì ho perso un fratello perché siamo andati oltre l'amicizia. Inevitabile quando condividi tante emozioni l'uno accanto all'altro. Lo vidi alla Stella Rossa l'anno in cui vince proprio la Coppa dei Campioni. Da quel momento è iniziata la nostra grande avventura".

Sulle loro carriere

"Era inevitabile, ma insieme abbiamo condiviso tanti anni con la Samp, con la Lazio e con l’Inter. Abbiamo vinto molto, quasi tutto, in un percorso condiviso. Il nostro non era un clan, era un grande gruppo di amici. Difficile catalogare i ricordi, come sarebbe mai possibile? Ce ne sono a centinaia, difficile anche fare una scelta".  

Sul gol di tacco in Parma - Lazio

"Sinisa mi ha fatto fare il gol più bello della mia carriera. Di tacco ne avevo fatti tanti altri, ma quello resta unico. Oggi posso dire che è il più bello davvero".

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram