(Getty Images)

IL CORRIERE DELLO SPORT(D.Rindone) – E’ la traccia più calda. Si lavora su Xandao, difensore centrale, ex Sporting Lisbona, il suo cartellino è di proprietà del Desportivo Brasil, club di Porto Feliz (stato di San Paolo). Alla Lazio piace, la società ha presentato un’offerta al club brasiliano, non supera i 2 milioni di euro. Il Desportivo ha chiesto 3 milioni, aspetta un rilancio, ma Lotito e Tare non hanno intenzione di alzare di molto la cifra. Alexandre Luiz Reame, conosciuto semplicemente come Xandao, è in scadenza tra un anno (agosto 2013), praticamente è nella stessa condizione contrattuale di Balzaretti. E’ un marcatore classe 1988, è alto 1,93, ha passaporto italiano. Ha un fisico imponente,svetta in area di rigore, sa far valere la prestanza fisica. La sua storia è una strana storia: Xandao ha militato in vari club, nessuno ci ha mai puntato con continuità. S’è mosso spesso in prestito, ha iniziato nel Guaranì (2005-2008) e poi si è trasferito all’Atletico Paranense, nel 2008 s’è accasato al Desportivo. In carriera ha militato anche nella Fluminense, nel Barueri e nel San Paolo (2010-2011). In prestito ha giocato nello Sporting Lisbona, neppure i portoghesi l’hanno confermato.

[……]C’è sempre Alexis Rolin nei pensieri della Lazio. E’ stato offerto nelle scorse settimane da Vincenzo D’Ippolito, lo stesso manager di Ledesma e Alfaro. C’è un problema: ha una valutazione alta (5 milioni) e il suo prezzo rischia di aumentare. Rolin è uruguaiano, gioca nel Nacional Montevideo, parteciperà alle Olimpiadi, è in ritiro agli ordini del cittì Tabarez. Il Nacional conta di venderlo dopo i Giochi di Londra, cercherà di incassare più soldi possibili.

DOUGLAS .Si seguono tanti brasiliani, una vecchia conoscenza è Douglas del Twente. Misura 1,92 di altezza, ha caratteristiche fisiche simili rispetto a Xandao. Il suo contratto scade nel 2013, ha passaporto olandese. Tare l’ha seguito nei mesi scorsi, non l’ha perso di vista. Gli olandesi lo valutano 4-5 milioni, il concetto è sempre lo stesso: Lotito non ritiene giusto spendere tutti questi soldi per giocatori che tra un anno si libereranno a parametro zero.
GUIDETTI .La Lazio è a caccia di un attaccante fisico, sarebbe questo l’indirizzo di mercato. Yilmaz è sfumato (alla fine è andato al Galatasaray, odiato rivale del Trabzonspor) e la società sta valutando John Guidetti del Manchester City. E’ un bomber svedese di origini italiane, è classe 1992, sogna di giocare in serie A. Nella Svezia fa coppia con Ibrahimovic, è stato scoperto da Eriksson, è allenato da Mancini e la Lazio può essere nel suo destino. E’ una delle prime scelte per il fronte offensivo, Lotito potrebbe prenderlo in prestito con diritto di riscatto.
Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.