Lazio, questione rinnovi congelata: se ne parlerà nel 2023

Pubblicato 
venerdì, 09/12/2022
Di
Andrea Castellano
Claudio Lotito in primo piano
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO RINNOVI CONTRATTO - Si pensava che potessero essere annunciati tutti in questi giorni, invece i rinnovi di contratto della Lazio sono rinviati a data da destinarsi. Infatti, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, a causa della questione legata ai debiti fiscali-retributivi che sta impegnando Lotito, la definizione degli accordi è slittata nel 2023. Ovviamente i colloqui con gli agenti di Cataldi, Zaccagni, Romero e Pedro continueranno, ma la conclusione delle operazioni sembra essere lontana.

LEGGI ANCHE ---> Milinkovic-Lazio: al momento nessun incontro in agenda

Lazio, rinnovi rinviati a data da destinarsi nel 2023

La Lazio definirà i rinnovi di Zaccagni, Cataldi, Romero e Pedro nel 2023. Infatti, a causa degli impegni del presidente Lotito, la conclusione delle trattative è slittata di qualche tempo. Per i primi due ci sarà un aumento di contratto come riconoscenza per le ultime grandi prestazioni. L'argentino, da poco diciottenne, è pronto per firmare da novembre e a gennaio sarà possibile depositare il nuovo accordo. Per l'ultimo in lista, invece, la situazione è più complicata: è in scadenza a giugno, lui prende tempo, il presidente tenta di strappare il sì per il rinnovo, forte anche della clausola a favore della società.

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram