Tempo di lettura: < 1 minuto

RASSEGNA STAMPA LAZIO – C’è Ciro Immobile al volante della Lazio che avvia il suo tour europeo. Oggi a Godrig contro il Bayer Leverkusen, primo test internazionale per i biancocelesti di Inzaghi nella stagione che segna il ritorno in Europa League. Contro i tedeschi, in base alla formazione provata ieri pomeriggio da Simone Inzaghi, non avranno spazio dal primo minuto i rinforzi Leiva, Marusic e Di Gennaro (Caicedo è in attesa di essere tesserato), mentre Parolo sta completando la preparazione dopo i problemi con la tendinite, così ecco Ciro Immobile con la candidatura da sicuro protagonista.

NON SOLO BOMBER – Riparte il bomber dopo le 26 reti (23 in campionato) della sua prima stagione con la Lazio. Venerdì, alla partenza per il ritiro austriaco di Walchsee, ha suonato la carica via social: «Continuiamo a lavorare in vista della prossima stagione». Si sente ormai un leader della Lazio di Inzaghi: uno dei capitani (nel dopo Biglia la fascia è andata a Lulic). La sfida contro il Bayer Leverkusen gli riporta ricordi tedeschi, legati all’esperienza incolore col Borussia Dortmund nella stagione 201415, quella successiva al titolo di capocannoniere in A col Torino. Oggi, riparte anche la storia di Immobile in chiave internazionale in un’annata divisa tra l’Europa League e il cammino della Nazionale verso il Mondiale. In attesa di risolvere il rebus Keita (oggi in panchina), l’attacco gira attorno a Immobile, affiancato da Felipe Anderson con una soluzione che potrebbe essere non solo provvisoria. Ad ogni modo, in una prima linea da completare la garanzia Immobile nutre la Lazio, già proiettata verso la Supercoppa contro la Juventus del 13 agosto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.