CALCIOMERCATO

Lazio Women, Labate: “Gioco grazie a mio cugino. Tempo libero? Amo leggere”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO WOMEN LABATE – La biancoceleste Camilla Labate, protagonista della Lazio Women, ha rilasciato un’intervista al magazine ufficiale biancoceleste.

L’intervista di Labate

“Il mio idolo più grande, con cui ho anche avuto la fortuna di giocare insieme, è Elisa Bartoli, attuale capitano della Roma. E un mix di esplosività oltre che di leggerezza. Mette davvero tanto impegno in ogni cosa che fa, sia dentro che fuori dal campo ed è anche una splendida ragazza. Le voglio molto bene”. 

Tempo libero

“Oltre allo studio, sono al secondo anno di Scienze Motorie, mi piace molto leggere, sentire musica, fare delle lunghe passeggiate e fare shopping”.

Tifosa

“Chi è la mia più grande tifosa? E’ da sempre mia madre, la mia colonna portante, che sin da quando ero una bambina ha fatto tanti sacrifici per far sì che vivessi la mia passione che è il calcio. Oltre a lei c’è poi il mio miglior amico Claudio che mi segue in tutto e per tutto e mi dedica molto del suo tempo a supportarmi e spesso a crederci più di quanto non faccia io. E’ l’amico che tutti vorrebbero, gli voglio un gran bene”. 

Tatuaggi

“Ne ho 8 sparsi per il corpo, quasi tutti piccoli ma mi piacciono da morire e ho sempre molte idee per nuovi tatuaggi, perciò voglio tatuarmi ancora a lungo (ride, ndr)”.

Il calcio

“Sin dai primi mesi, mia madre mi portava al campo a vedere giocare mio fratello, più grande di me di 12 anni, e i suoi amici mi presero a giocare con loro con la palla quando ancora non sapevo stare bene su due gambe. Ho anche un cugino poco più grande di mio fratello, con cui giocavo per strada che mi ha spinto ad entrare nella sua squadra di calcio a 5 quando avevo soli 5 anni. A lui devo l’inizio di questa mia avventura”.

Serata tipo

“La mia serata ideale? Pizza e gelato a casa con gli amici a ridere e scherzare. Cibo e amici penso siano una combo perfetta”.

Social

“Uso specialmente Whatsapp e Instagram. Quest’ultimo soprattutto perché seguo molte pagine dedicate all’arte, oltre che al calcio e al cibo (ride, ndr)”.

Giornata tipo

“Inizio facendo un po’ di risveglio muscolare appena alzata, poi doccia, colazione e studio. Dopodiché nel pomeriggio studio ancora e vado ad allenarmi. Quando torno ceno e prima di andare a dormire studio o leggo qualcosa”.

Ambizioni

“Sicuramente sogno di laurearmi e prendere la specializzazione in nutrizione sportiva per poter lavorare con gli atleti possibilmente”

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI