lazionews-morace-carolina
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

MORACE LAZIO WOMEN – La vittoria di ieri contro il Perugia per 3 a 0 ha proiettato le ragazze di Carolina Morace al secondo posto nel campionato di Serie B. Adesso la vetta dista soltanto un punto e le biancocelesti l’hanno messa già da tempo nel mirino. Con un post sui social, la Morace ha dichiarato: “Con la vittoria contro il Perugia abbiamo raggiunto il secondo posto. Continuità e concentrazione, oltre all’attaccamento ai nostri colori, ci devono guidare verso l’obiettivo finale”. Dopodiché l’allenatrice delle aquilotte è intervenuta ai microfoni della radio ufficiale della Lazio.

La gara di ieri

 “Era difficile trovare la concentrazione dopo aver vinto 2-0 in casa della capolista e poi giocare contro l’ultima in classifica. Da qui passano le grandi squadre, ieri le ragazze hanno giocato con grande intensità e si sono rammaricate per non aver segnato il quarto gol. Lo spirito è quello giusto. L’idea è quella di dominare il gioco, ho la fortuna di avere giocatrici molto tecniche. Mi è piaciuto l’atteggiamento in fase di non possesso palla. Adriana ha fatto due gol ma ha dato una mano anche senza palla, ha fatto la miglior partita da quando sono qui. Quando gioca così è una trascinatrice”.

L’obiettivo della Lazio Women

“Abbiamo ancora da migliorare, voglio qualcosa in più a livello individuale da ognuna di loro. Sono ragazze giovani e la difficoltà è trovare continuità, ma dobbiamo continuare su questa strada. Da qui alla fine saranno 7 finali e abbiamo archiviato la prima. La Lazio ha dei tifosi straordinari e passionali, siamo gli unici in Italia ad avere una polisportiva. Il nome Lazio evoca qualcosa di importante. Nel femminile l’obiettivo è tornare in alto dove la Lazio è sempre stata”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.