lazionews-lazio-brescia-immobile-correa-1-0
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

CROTONE LAZIO PAGELLE – Partita bagnata, partita fortunata. Il campionato della Lazio riparte con una vittoria importante. La squadra di Simone Inzaghi batte il Crotone per 2-0, in un match reso difficile dalle avverse condizioni meteorologiche. Allo Scida decidono i gol di Immobile e Correa: la difesa rimane imbattuta per la seconda volta in stagione. Queste le pagelle del nostro direttore, Paolo Cericola.

Crotone Lazio le pagelle di Paolo Cericola

Reina 6 Non viene quasi impegnato dal Crotone. L’unico pericolo nasce da una disattenzione, ma la palla di Simy finisce fuori, per il resto normalità
Patric 7 Ci mette tutta la grinta che ha. Si butta su ogni pallone con coraggio e grinta. Si perde Simy sull’unica palla goal del calabresi
Acerbi 7 Torna centrale e dà tanta sostanza e qualità. Non sbaglia nulla, esce spesso a testa alta impostando dal basso
Radu 6 Soffre molto le accelerate di Reca. Cerca spesso l’anticipo, ma rischia troppo tanto da limitarsi a giocate semplici
Lazzari 7 Nel primo tempo il campo lo limita molto, ma nella ripresa accende il motorino e diventa imprendibile. Mette più di un cross pericoloso
Parolo 8 Tanta sostanza unita a qualità ed intelligenza tattica. Bravissimo a collezionare l’assist del vantaggio, ma anche a saper leggere la gara
Leiva 8 Rientra con pochi allenamenti alle spalle, ma è come se non fosse mai uscito. Gran filtro, chiusura e costruzione
Luis Alberto 7 Chiede scusa a squadra e società prendendosi la titolarità. Anche su un campo molto pesante sforna giocate di grande qualità. Chiude con i galloni di capitano a mettere la parola fine alle tante sbagliate parole…
Fares 6 Non brilla anche se sfiora la rete di testa. Il campo non lo aiuta tanto che Inzaghi lo sostituisce dopo l’ammonizione
Immobile 7,5 il solito lottatore tutto cuore e qualità. Ha pochi palloni giocabili, ma mette dentro quello più pesante e difficile poi manda dediche a voci maligne.
Correa 8 Quanta classe il Tucu. Nel primo tempo la pioggia non lo aiuta, ma nella ripresa inventa e crea con regolarità e fantasia. Il goal che chiude la gara una delizia per gli occhi
Inzaghi 7 Ancora una volta isola il gruppo da tossine e voci destabilizzanti. Partita gestita benissimo da subito e risultato mai messo in discussione

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
Nella notte dei tempi, era il 1994, decisi che il giornalismo doveva essere la mia strada; così è stato. Ho iniziato con il nuoto poi il calcio dei grandi. Ho consegnato giornali nei bar, nei circoli, per strada, annusando il profumo delle rotative ed il fascino della stampa su carta. Mondiali, europei, Nazionale, il miglior momento del calcio Nazionale con le ‘7 sorelle’....non mi sono fatto mancare nulla. Ho lavorato per il Corriere dello Sport, il Tempo, il Giornale, l’agenzia di Stampa Dire, Radio Incontro e dal 1997 sono inviato di Radio Radio. L’unico hobby che ho coltivato ed al quale non rinuncio: 3 figli meravigliosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.