CALCIOMERCATO

LE PAGELLE di Paolo Cericola: Immobile sbaglia ancora dal dischetto del rigore. Spinge tanto Lazzari

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

PAGELLE LAZIO TORINO – Finisce 0-0 la gara tra Lazio e Torino. La squadra granata conquista così la salvezza matematica, mentre retrocede il Benevento di Filippo Inzaghi. Di seguito le pagelle del nostro direttore, Paolo Cericola.

Lazio-Torino, le pagelle di Paolo Cericola

Strakosha 6 – Un paio di buoni interventi, mostra sicurezza. Graziato dal palo su Sanabria. Nervoso si fa ammonire, 

Marusic 6 – Spinge poco ma non ha sbavature. 

Luiz Felipe 6 – Fatica a trovare tempi ed inserimenti. Non brilla fisicamente e dopo un’ora viene sostituito. Ammonito salterà l’ultima. 

Radu 6 – Puntuale in marcatura, spinge con insistenza cercando di dare la scossa.

Lazzari 6,5 – Le sue accelerazioni fanno male al Torino. Spinge con insistenza e continuità. Prende un palo pazzesco allo scadere. 

Akpa Akpro 5,5 – La sola buona notizia sta nel non essere ammonito. Gira a vuoto e non incide.

Leiva 6 – Fa schermo con esperienza e sostanza.

Luis Alberto 6 – Qualche delizioso pallone servito ai compagni e poco altro. Troppo nervoso si fa ammonire. Salterà il Sassuolo

Fares 5,5 – Spinge molto poco. Non accelera mai. Il Toro dalla sua parte non rischia mai 

Immobile 5,5 – Cerca la porta senza trovarla e quando la trova è fermato dall’arbitro. Spara sul palo di rigore vittoria.

Muriqi 6 – Si danna l’anima anche se palesa i suoi limiti. 

Lulic 6,5 – Segnale di scossa il suo ingresso. Grintoso e tenace porta forza in fase offensiva.

Inzaghi 5,5 – Nella crudeltà del calcio c’è la retrocessione del Benevento del fratello Pippo proprio con il pari di oggi. Il Torino è salvo. Brutto primo tempo. Meglio la ripresa ma non basta per vincerla. 

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI