Le PAGELLE di Paolo Cericola | Inter-Lazio 2-1: Immobile e Luiz Felipe i migliori dei biancocelesti

Pubblicato 
domenica, 09/01/2022
Di
Emanuele Castellucci
lazionews-inter-lazio-immobile
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE INTER LAZIO - Il big match tra Inter e Lazio valevole per la 21^ giornata di Serie A finisce 2 a 1 per i nerazzurri. La squadra di Simone Inzaghi conquista tre punti importanti per tornare in testa alla classifica. A segnare sono stati Bastoni e Skriniar. Di Ciro Immobile il gol della bandiera per i biancocelesti. Proprio il bomber napoletano, insieme a Luiz Felipe, è stato il migliore in campo dei capitolini.

Inter Lazio, le pagelle di Paolo Cericola

Strakosha 5,5 - Tutto istinto su Lautaro, ma decisivo. Bastoni lo trafigge da lontano ma sul suo palo… nulla può sul raddoppio.
Hysaj 5 - Soffre la spinta di Perisic. Fatica a contenere le folate nerazzurre.
Luiz Felipe 6,5 - Lautaro è un pessimo avversario. Gli concede poco anche grazie alle maniere forti. Salva un goal fatto.
Radu 6 - Ritrova la titolarità, ma questa volta gioca da centrale. È ordinato nella lettura delle chiusure.
Marusic 6 - Spinge molto a sinistra, spesso cercando la sovrapposizione. L’Inter non sfonda dalla sua parte. Annulla Dumfries.
Basic 5 - Cerca di contenere Brozovic seguendolo a tutto campo. Dà forza al centrocampo. Perde Skriniar sul cross che porta al vantaggio nerazzurro.
Cataldi 6 - Dà respiro alla difesa chiudendo le offensive centrali nerazzurre, dà lucidità in uscita. C’è del genio nel lancio per immobile che porta al pareggio.
Milinkovic 5,5 - Inzaghi gli mette addosso Gagliardini che lo segue ovunque. Si vede poco, ma quando lo fa è pericolosissimo.
Felipe Anderson 5,5 - Si vede poco, molto poco. Aiuta Hysaj in copertura, inventa una palla straordinaria per Milinkovic.
Immobile 6,5 - Alla prima occasione punisce subito l’Inter. Incubo di ogni difesa. 166 in biancoceleste, 15º goal in campionato. Numeri pazzeschi.
Pedro 6 - Fa pressing offensivo asfissiante da solo correndo su ogni pallone. Sempre lucido, fa sempre la giocata giusta.
Sarri 5 - Chiede coraggio ai suoi, ma nei primi 45’ c’è solo cinismo. La Lazio cambia marcia dopo il goal del pareggio alzando la linea difensiva rendendosi molto più pericolosa. Nella ripresa subisce troppo la pressione interista, subendo l’8ª sconfitta in 21 partite.

, , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram