Lecce-Lazio 2-1: i biancocelesti a due facce perdono a Lecce.

Pubblicato 
mercoledì, 04/01/2023
Di
Martino Cardani
Giocatori della Lazio sconsolati
Tempo di lettura: 3 minuti

LECCE LAZIO SERIE A 2022- Dopo l'anomala sosta per i Mondiali di Qatar 2022, riprende la Serie A 2022/23. La Lazio è attesa dal Lecce al Via del Mare. Andiamo a seguire la cronaca live della partita, con il tabellino del match.

Pedro nel pre: "Sarà una partita difficile contro una squadra che gioca bene"

Lecce - Lazio, la cronaca della 16 della Serie A 2022

Primo Tempo

La prima occasione del match è della Lazio: Punizione per fallo di Banda, palla scodellata in area e stacco di testa di Casale, in girata aerea: ottimi riflessi di Falcone, che smanaccia in corner. Casale vicino al primo gol in Serie A. Minuto 5, si resta Lecce 0-0 Lazio.

GOOOOL DELLA LAZIO!! HA SEGNATO CIRO IMMOBILE!!!

Torna al gol Ciro Immobile! Palla filtrante di Casale per il capitano, che parte sul filo del fuorigioco e fulmina Falcone con un diagonale imprendibile! Sono 189 in Serie A, 190 con la maglia della Lazio! Numeri da capogiro e vantaggio Lazio al 14° minuto!

Occasione Immobile

Scatenato Immobile che, al minuto 16, cerca la doppietta in girata. Palla alta di poco.

Occasioni Zaccagni-Basic

Al minuto 24 doppia occasione per la Lazio. In ripartenza la squadra di Sarri libera Zaccagni nel cuore dell'area salentina. Perde un secondo di troppo l'esterno che viene rimontato al momento del tiro. La sfera arriva a Basic che, dal limite, calcia alto.

Primi 30': gli uomini chiave delle due squadre

I primi 30 minuti di gioco ci permettono di tracciare una sorta di previsione su quali possono essere gli uomini chiave del resto della gara.
Per la Lazio non può che essere Immobile: la partita sta cambiando, con il Lecce che si sbilancia alla ricerca del pari. Il capitano sa essere letale in ripartenza.
Per il Lecce attenzione a Colombo: non particolarmente in evidenza, ha però fatto vedere di essere pronto a colpire. La sua fisicità e le sue doti balistiche potrebbero fare la differenza per il salentini.

Gendrey a terra, timide proteste Lecce

35°: sugli sviluppi di un corner Gendrey cade a terra. Rumoreggia il pubblico dello stadio e si trattiene il fiato. Non c'è contatto con Cataldi, tutto regolare.

Il primo tempo si conclude senza ulteriori sussulti: Provedel spettatore della gara, anche se l'attacco avrebbe potuto creare qualcosa in più, per garantire alla squadra maggior sicurezza.

Secondo Tempo

Entrato in campo da poco più di un minuto, Di Francesco spaventa Provedel. Brutto errore di Cataldi che, di fatto, regala la palla all'avanti salentino. Di Francesco rientra sul destro e calcia forte. Respinge un attento Provedel.

Gol del Lecce: 1-1 di Strefezza

La Lazio soffre l'intraprendenza di un Lecce completamente diverso rispetto a quello del primo tempo. Provedel risponde a un gran tiro di Di Francesco, defilato sulla sinistra dell'attacco salentino. La respinta del portiere della Lazio scende a campanile al limite dell'area piccola, sul lato opposto. Lì si avventa Strefezza, più veloce di tutti. L'esterno del Lecce insacca al volo per l'1-1.

Occasione Immobile

La Lazio pare in difficoltà, forse fisica. Forse, inoltre, i biancocelesti non si aspettavano un Lecce così diverso da quello della prima frazione. La reazione al gol del pareggio dei padroni di casa si materializza al minuto 65: punizione di Cataldi, sponda di Casale, tentativo di girata a rete di Ciro Immobile. Disturbato da Colombo, calcia fuori.

Vantaggio Lecce, segna Colombo

Al minuto 71 Colombo porta avanti il Lecce. Lancio di Strefezza, bellissima sponda da sinistra, al volo, di Di Francesco, che serve Colombo a centro area. Al volo segna il giovane attaccante. Lecce 2-1 Lazio.

Occasione Gonzalez

La Lazio pare allo sbando. Gonzalez si impossessa di una palla vagante sulla sinistra dell'attacco salentino. Rientra e calcia dai 23 metri. Conclusione forte e pericolosa, ma alta.

I minuti finali non offrono grandi occasioni per i biancocelesti, che non riescono a rimontare il gol subito da Colombo. Il 2023 parte male per la truppa di Sarri.

Lecce - Lazio, il tabellino

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Blin (89' Askildsen), Hjulmand, Gonzalez (89' Maleh); Strefezza (73' Oudin), Colombo (4' Ceesay), Banda (46' Di Francesco).
A disposizione: Bleve, Brancolini, Tuia, Pezzella, Pongracic, Lemmens, Persson, Rodriguez.
Allenatore: Baroni.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic (61' Vecino), Cataldi (80' Marcos Antonio), Basic (85' Romero); Pedro (61' Felipe Anderson), Immobile, Zaccagni (80' Cancellieri).
A disposizione: Adamonis, Maximiano, Radu, Patric, Hysaj, Floriani, Bertini.
Allenatore: Sarri.

NOTE

Arbitro: sig. Marinelli.
Marcatori: Immobile (L., 14'); Strefezza (Le., 57'); Colombo (Le., 71').
Ammonizioni: Banda (L., 5'); Casale (L., 37'); Gallo (L., 48'); Hjulmand (Le., 78'); Cancellieri (L., 90'+2).
Espulsioni: //
Minuti di Recupero: 1'; 7'.

Martino Cardani

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram