CALCIOMERCATO

L’ECO DELLA CURVA: i commenti dei tifosi nel post Lazio-Napoli: “I biancocelesti sono tornati. Ieri grande prestazione di squadra”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

ECO DELLA CURVA – Lazionews.eu inaugura una nuova rubrica incentrata sulla voce dei tifosi biancocelesti. Dopo ogni partita della Lazio, la redazione intervisterà un supporters delle aquile per permettergli di esprimere vicinanza alla squadra. In questo periodo storico in cui non è possibile andare allo stadio, il calore dei tifosi resta comunque una motivazione importante per ogni calciatore. Con l’Eco della Curva, quindi, noi di Lazionews vogliamo dare l’opportunità ai fan bianc’azzurri di continuare a essere il proverbiale dodicesimo uomo in campo.

L’eco della curva: intervista a Fabio Giovannetti

Un commento sulla gara di ieri

“Ieri, finalmente, abbiamo visto una prestazione interessante da parte della Lazio. Negli ultimi tempi la squadra non era riuscita a mostrare il gioco che la contraddistingue, ma contro il Napoli i biancocelesti ci hanno fatto vedere tante giocate perfette. Sono rimasto impressionato da Escalante. Per me è stato senza dubbio il migliore in campo.”

La prossima contro il Milan

“La Lazio è ripartita anche in Serie A. In Champions fin’ora ci siamo comportanti bene, ma in campionato abbiamo faticato. Se la squadra gioca come contro il Napoli, mercoledì possiamo fare risultato anche a San Siro contro il Milan.”

Obiettivi stagionali

“Credo che l’obiettivo principale debba restare il raggiungimento del quarto posto. La squadra è impegnata su tanti fronti, per cui come minimo bisognerebbe centrare la qualificazione europea. Sono convinto che con questa rosa si potrà andare lontano anche in Coppa Italia. Discorso diverso per la Champions League. Sono un po’ titubante; non tanto per la qualità della Lazio, quanto per il Bayern Monaco che al momeno è la peggior squadra possibile da incontrare.”

Un calciatore rivelazione

“Al di là di Escalante, che se gioca come ieri sera potrebbe essere il miglior acquisto della Lazio, mi aspetto tanto da Vedat Muriqi. Il kosovaro fin’ora è stato sfortunato, ma se prende ritmo ed entra in condizione può essere un giocatore determinante. Può venire fuori alla grande.”

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI