lazionews-lazio-leiva-lucas-controllo-palla
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

SAMPDORIA LAZIO LUCAS LEIVA – La Lazio è uscita sconfitta per 3-0 a Marassi contro la Sampdoria. La squadra di Simone Inzaghi è apparsa stanca e fuori forma, e non è mai riuscita a prendere le contromisure ai blucerchiati. Lucas Leiva, uno dei protagonisti in negativo dell’incontro, è intervenuto ai microfoni della radio del club al termine della gara. Il brasiliano non si è detto soddisfatto della prestazione e ha parlato anche del futuro della squadra. Di seguito le sue parole.

Le parole di Leiva su Sampdoria Lazio

“Difficile dire quello che non è andato. Abbiamo perso la partita meritatamente, non abbiamo fatto molto per vincere. La Sampdoria ha meritato e noi ora dobbiamo ripartire lavorando. Siamo in un momento difficile. Non pensavamo di iniziare così. Il campionato è lungo e sono sicuro che potremo fare meglio. Dobbiamo cambiare atteggiamento e l’unica maniera è quella di lavorare e di ripartire sperando di uscire da questo momento difficile. Non era l’inizio che volevamo, ma il campionato è ancora lungo e possiamo tornare a vincere”.

Approccio alla gara

“I primi 30 minuti la Sampdoria non ha avuto molte occasion,i ma noi eravamo già in difficoltà. Bisogna recuperare energie e tornare a quello che eravamo l’anno scorso. Adesso parlare non mi piace, perché giustificarsi con le parole è facile. Sono sicuro che la squadra darà un bel segnale già nella prossima gara”.

La prestazione

“La prima cosa è lo spirito, perché è quello che ci cambia la partita. Poi gli episodi e la qualità arrivano. Dobbiamo sfruttare al massimo questa competizione perché è da tanto che la Lazio non la disputa. Mi dispiace non avere i tifosi allo stadio, ma speriamo di regalare loro soddisfazioni. Dopo una sconfitta così è meglio avere un’altra partita per provare ad andare avanti subito, facendo meglio di oggi”.

Leiva: “C’è insoddisfazione”

“A livello di contrasti e seconde palle ne abbiamo persi troppi. Non abbiamo avuto il dominio della partita e poi non abbiamo giocato bene. Gli episodi ci sono stati sfavorevoli. Loro hanno meritato e noi non abbiamo fatto abbastanza per vincere la partita. Abbiamo ancora tante partite davanti e proveremo a ribaltare questa partenza”.

Punti di forza Borussia Dortmund

“Il Borussia è una squadra forte, tra le dieci più forti al mondo, calcio tedesco con molta qualità e intensità, sarà una sfida difficile, ma vogliamo giocare alla grande. Contro il Dortmund dovremo avere grande spirito e un atteggiamento diverso, concentrazione e anche sfruttare al massimo questa competizione. Mi dispiace non avere i tifosi con no,i ma proveremo a farli contenti con una bella prestazione. Dopo una sconfitta così non c’è cosa migliore di avere una partita subito dopo, dobbiamo andare avanti e fare meglio di quanto fatto oggi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.