Tempo di lettura: 14 minuti

LIVE CORONAVIRUS ITALIA LAZIO GENNAIO 2021 – Tutti gli aggiornamenti del diffondersi della pandemia di Coronavirus in Italia e nel mondo con le dichiarazioni e i fatti più importanti.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DEI MESI PRECEDENTI

Coronavirus Italia, aggiornamento del 25 gennaio

Ore 17:20, il bollettino della Protezione Civile

Sono 8.561 i nuovi casi di Covid in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale, dall’inizio dell’emergenza, di 2.475.372. L’incremento delle vittime è di 420, che porta il numero complessivo ad 85.881. Ieri erano stati 11.629 i nuovi casi e 299 i decessi. Gli attualmente positivi sono 491.630, con un calo di 7.648 rispetto a ieri. Dall’inizio dell’epidemia sono invece 1.897.861 i pazienti dimessi o guariti, con un incremento nelle ultime 24 ore di 15.787.

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

D’Amato: Oggi su oltre 8 mila tamponi nel Lazio (-3.461) e oltre 12 mila antigenici per un totale di oltre 20 mila test, si registrano 874 casi positivi (-182), 40 i decessi (+24) e +2.558 i guariti.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 24 gennaio

Ore 17:00, il bollettino della Protezione Civile

Le persone che hanno contratto il virus in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 2.458.857. Di queste, 85.461 sono morte, mentre 1.882.074 sono guarite o sono state dimesse. L’ultimo bollettino registra 299 persone positive decedute e 11.629 nuovi casi accertati. I pazienti positivi al virus attualmente ricoverati in terapia intensiva sono 2.400 (14 in più rispetto agli ultimi dati diffusi, i nuovi ingressi sono 120). La Lombardia è la prima Regione italiana per incremento di positivi in 24 ore: sono 1.375. Di seguito la tabella di riepilogo, diramata dal ministero della Salute.

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

D’Amato: Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (-719) e quasi 13 mila antigenici per un totale di quasi 25 mila test, si registrano 1.056 casi positivi (-241), 16 i decessi (-26) e +1.921 i guariti.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 23 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Regione Lazio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Sono 13.331 i contagi da coronavirus in Italia resi noti oggi, 23 gennaio, secondo i dati del bollettino della Protezione Civile pubblicato sul sito del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 488 morti che portano a 85.162 il totale dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia di covid-19. 

Coronavirus Italia, aggiornamento del 22 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Ecco il bollettino quotidiano del Ministero della Salute. Casi attuali: 502.053 (-14.515). Morti: 84.674 (+472) Guariti: 1.855.127 (+27.676). Totale casi: 2.441.854 (+13.633).

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

D’Amato: Oggi su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (-43) e oltre 14 mila antigenici per un totale di quasi 27 mila test, si registrano 1.141 casi positivi (-162), 53 i decessi (+17) e +2.327 i guariti.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 21 gennaio

Ore 18:00, il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 14.078 a fronte di 267.567 tamponi, portando il rapporto di positività al 5,3%. I decessi odierni sono 521, mentre diminuiscono sia i ricoveri (-424) sia le terapie intensive (-43). Il numero degli attualmente positivi è di 516.568 unità, in diminuzione di 20.519 unità rispetto a ieri.

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

Come riporta la regione Lazio: “Oggi su oltre 12mila tamponi si registrano 1.303 casi positivi, 36 decessi e +1.771 guariti. Diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10% I casi a Roma città tornano a quota 600”.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 20 gennaio

Ore 18:00, il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 13.571 a fronte di 279.662 tamponi, portando il rapporto di positività al 4,9%. I decessi odierni sono 524, mentre diminuiscono sia i ricoveri (-230) sia le terapie intensive (-26). Il numero degli attualmente positivi è di 523.553 unità, in diminuzione di 11.971 unità rispetto a ieri.

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

In Lazio, oggi, su oltre 12mila tamponi (-278) e oltre 16mila antigenici per un totale di quasi 29mila test, si registrano 1.281 casi positivi (+181). In lieve crescita i decessi, 61 (+2), mentre i nuovi guariti sono 3.267. Aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. “Il rapporto tra positivi e tamponi e’ a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%”, chiarisce l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. I casi a Roma città sono a quota 500.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 19 gennaio

Ore 17:20, il bollettino della Protezione Civile

Sono 10.497 i nuovi casi di Sars-Cov-2 registrati nelle ultime 24 ore su un totale di 254070 tamponi (antigenici e molecolari). Il tasso di positività si attesta oggi al 4,15%. Deceduti: 603 (ieri +377). Ricoverati con sintomi: totale 22.699. Ingressi del giorno in terapia intensiva: 176. Tamponi (antigenici e molecolari): 254.070 (ieri 158.674). Vaccinati: 1.187.920. Totale persone vaccinate 3.189 (a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino). Secondo Agenas il 30% dei posti letto nei reparti di area critica è attualmente occupato da pazienti Covid (+1%). Il dato sale al 36% nei reparti in area non critica. I prossimi giorni saranno decisivi per capire se e in quale misura la riapertura al 50% delle scuole in alcune regioni influenzerà i dati del contagio. Gli esperti temono inoltre che la variante inglese del coronavirus, caratterizzata secondo quanto evidenziato dal Regno Unito da una maggiore trasmissibilità, possa progressivamente imporsi anche nel nostro Paese causando una nuova impennata della curva. Un’eventualità da scongiurare a tutti i costi. 

Ore 17:20, il bollettino della Regione Lazio

Coronavirus Italia, aggiornamento del 18 gennaio

Ore 18:00, i bollettino della Protezione Civile

Sono 8.824 i nuovi casi positivi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia (ieri i positivi erano stati 12.415).  I tamponi, come sempre il lunedì sono in numero ridotto, 158.674 (53mila in meno rispetto a ieri), ma il tasso di positività – che dal 15 gennaio si calcola comprendendo anche i test rapidi antigenici – scende per il secondo giorno di fila al 5,56% (ieri 5,9). I decessi sono 377, stesso numero di ieri, per un totale di 82.554 vittime dall’inizio dell’epidemia. Dopo diversi giorni di calo, tornano a crescere le terapie intensive, +41 (ieri -17), con 142 ingressi giornalieri, e sono 2.544 in tutto. Ancora in diminuzione invece i ricoveri ordinari, -127 (ieri -27), che scendono a 22.884. 

Ore 17:30, il bollettino della Regione Lazio

D’Amato: Oggi su quasi 10 mila tamponi nel Lazio (-1.188) e oltre 5 mila antigenici per un totale di oltre 15 mila test, si registrano 872 casi positivi (-371), 16 i decessi (-5) e +1.021 i guariti.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 17 gennaio

Ore 17:40, il bollettino della Protezione Civile

“12.415 nuovi infetti su 211mila tamponi nelle ultime 24 ore. I decessi scendono a 377. Nel Lazio i positivi di oggi sono 1243.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 16 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore in Italia i nuovi contagi sono stati 16.310 (16.146 ieri), i morti 475 (477 ieri), secondo i dati del ministero della Salute. Sono 16.310 i tamponi (compresi i test antigenici, conteggiati da ieri). Sono in calo di 2 unità i pazienti in terapia intensiva in Italia nelle ultime 24 ore, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite, secondo i dati del ministero della Salute. Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 170. In totale i ricoverati in rianimazione sono 2.520. I pazienti in area medica sono invece in diminuzione di 57 unità rispetto a ieri, portando il totale a 22.784.

Ore 17, il bollettino della Regione Lazio

Coronavirus Italia, aggiornamento del 15 gennaio

Ore 18:00, il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 16.146 a fronte di 273.506 tamponi, portando il rapporto di positività al 5,9%. I decessi odierni sono 477, mentre diminuiscono sia i ricoveri (-269) sia le terapie intensive (-35). Il numero degli attualmente positivi è di 558.068 unità, in diminuzione di 3.312 unità rispetto a ieri.

Ore 17:15, il bollettino della Regione Lazio

Come riporta la Regione Lazio: “Oggi 15 gennaio nel Lazio il bollettino sul fronte del Covid indica che su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (-1.873) e oltre 16 mila antigenici per un totale di oltre 28 mila test si registrano 1.394 casi positivi (-422), 36 i decessi (-11) e +1.583 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri (-34), mentre aumentano le terapie intensive (+4). Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città tornano a quota 600. Il valore RT è a 1.1 con incidenza a 14 giorni pari a 374 per 100 mila abitanti. Il trend settimanale vede focolai in aumento e i casi in lieve diminuzione.
La situazione richiede la massima cautela e attenzione. La zona arancione era prevista. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità, Alessio d’Amato”.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 14 gennaio

Ore 17:15, il bollettino della Regione Lazio

Ore 17, il bollettino della Protezione Civile

I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 17.246 con 160.585 tamponi (ieri erano stati 15.774 con 175.429 tamponi). 522 i morti (ieri erano stati 507). Con 20.115 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 561.380, 3.394 in meno rispetto a ieri quando c’era stato un calo di 5.266 unità. Il tasso di positività è oggi del 10,57% (ieri era dell’8,99%). Il totale delle vittime da Coronavirus nel nostro Paese dall’inizio della pandemia sale a 80.848. Dei 522 morti di oggi 101 vengono dal Veneto, 72 dalla Lombardia, 70 dall’Emilia Romagna, 47 dal Lazio, 41 dalla Campania e 36 dalla Sicilia. La Regione più colpita è anche oggi la Lombardia (2.587), unica insieme al Veneto (2.076) oltre i duemila casi giornalieri. A seguire cinque regioni oltre i mille casi: si tratta di Sicilia (1.867), Lazio (1.816), Puglia (1.524), Emilia Romagna (1.515) e Campania (1.294).

Coronavirus Italia, aggiornamento del 13 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 15.774 a fronte di 175.429 tamponi, portando il rapporto di positivà al 9%. I decessi odierni sono 507, mentre diminuiscono sia i ricoveri (-187) sia le terapie intensive (-57). Il numero degli attualmente positivi è di 564.774 unità, in diminuzione di 5.266 unità rispetto a ieri.

Ore 17:20, il bollettino della Regione Lazio

Come riporta la Regione Lazio: “OGGI SU OLTRE 13 MILA TAMPONI SI REGISTRANO 1.612 CASI POSITIVI, 41 I DECESSI E SUPERATA QUOTA 100 MILA GUARITI. IL RAPPORTO TRA POSITIVI E TAMPONI È A 11%. I CASI A ROMA CITTÀ TORNANO A QUOTA 700”.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 12 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Sono 14.242 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri erano invece stati 12.532). In totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria i contagi in Italia sono 2.303.263. È quanto emerge dai dati del bollettino di oggi, martedì 12 gennaio, diramato dal ministero della Salute e riguardante la situazione epidemiologica nel nostro Paese. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 616: il bilancio totale dei morti sale a 79.819 dall’inizio dell’epidemia. I guariti sono 19.565, per un totale di 1.653.404. I casi attualmente positivi sono 570.040 (-5.939), di cui  23.712 ricoverati in ospedale, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 2.636. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 141.641. La Regione che fa registrare più casi su base giornaliera è il Veneto. I vaccinati sono 731.539.

Ore 17:20, il bollettino della Regione Lazio

Oggi su oltre 13 mila tamponi nel Lazio (+2.702) si registrano 1.381 casi positivi (+127), 42 i decessi (-3) e +1.633 i guariti. Diminuiscono i decessi e i ricoveri, mentre aumentano i casi e le terapie intensive. Lo ha reso noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10% “ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città tornano a quota 800”, ha spiegato.

Coronavirus Italia, aggiornamento dell’11 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore in Italia, a fronte di 139.758 tamponi, i nuovi positivi al coronavirus sono 18.627. Le vittime sono 361. Questi i dati del bollettino quotidiano della Protezione Civile e del ministero della Salute. I casi registrati ieri erano stati 19.978 con 483 morti. Il totale dei contagi da inizio pandemia è ora di 2.276.491. Il tasso di positività sale al 13,3 per cento (+1,7 rispetto a ieri).

I pazienti in terapia intensiva per Covid sono 2.615 (+22 rispetto a ieri) con 181 nuovi ingressi giornalieri. I ricoverati con sintomi, invece, raggiungono quota 23.427 (+167 rispetto a ieri). In Italia i dimessi o guariti sono 1.617.804 (+11.174 rispetto a ieri), gli attualmente positivi 579.932 (+7.090 rispetto a ieri). Le vittime totali sono 78.755 e i casi 2.276.491.

La regione che oggi segna il maggior incremento di casi di coronavirus è la Lombardia con +3.267 (ieri +2.506), seguita dall’Emilia Romagna con +2.193 (ieri +1.790), quindi Veneto con +2.167 (ieri +3.100), Lazio con +1.746 (ieri +1.543), Sicilia con +1.733 (ieri +1.839), Campania con +1.253 (ieri +1.263). Il minor incremento lo registra ancora la valle d’Aosta, con 19 nuovi casi (ieri 22), mentre risale il Molise, +112 (ieri +38) ma con un numero di tamponi raddoppiato, oggi 1.046.

Ore 17:30, il bollettino della Regione Lazio

Coronavirus Italia, aggiornamento del 10 gennaio

Ore 17:30,il bollettino della Protezione Civile

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 18.627  (19.978 ieri), i morti 361 (483 ieri). Sono stati 139.758 i tamponi effettuati. Il rapporto con i nuovi casi (18.627) sale al 13,3% (+1,7% rispetto a ieri). Il numero degli attualmente positivi è di 579.932 unità, in aumento di 7.090 unità rispetto a ieri.

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

Nel Lazio su quasi 12 mila tamponi (-276) si registrano 1.746 casi positivi (+203), 17 i decessi (-37) e +1.113 i guariti. Diminuiscono i decessi, mentre aumentano i casi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 14% ma considerando anche gli antigenici la percentuale scende a 6,3%. I casi a Roma città scendono a quota 600.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 9 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Protezione Civile

Sono 19.978 i nuovi casi di Coronavirus in Italia. Un numero in crescita rispetto a ieri (17.533), ma a fronte di 172.119 i tamponi (trentamila in più), cosa che fa scendere il tasso di positività all’11,6% (-0,9%) rispetto a venerdì. I pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia sono aumentati di 6 unità con 183 nuovi ingressi giornalieri, mentre i ricoverati con sintomi sono scesi di 53. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute. Gli attualmente positivi in Italia sono 572.842, i guariti o dimessi 1.606.630 e le vittime 78.394.

Ore 17:25, il bollettino della Regione Lazio

Oggi nel Lazio, su quasi 12mila tamponi, si registrano 1.543 casi positivi, 54 decessi e 1.175 guariti. “Diminuiscono i casi e i ricoveri, mentre aumentano i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4,9%”, l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. A Roma i nuovi casi sono 786. Gli attualmente positivi in regione sono 78.169, di cui 2.824 ricoverati, 310 in terapia intensiva e 75.035 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono in totale 95.632, i decessi 4.114 e il totale dei casi esaminati è pari a 177.915.

Coronavirus Italia, aggiornamento dell’8 gennaio

Ore 17:20, il bollettino della Protezione Civile

17.533 nuovi casi su 140.267 tamponi. Le vittime sono 620.

Ore 14:00, il futuro della regione Lazio

Lombardia,Veneto, Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia andranno, andranno da lunedì 11 gennaio, in zona arancione. Le altre regioni, (tra cui il Lazio), dovrebbero rimanere in zona gialla.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 7 gennaio

Ore 18:00, il bollettino della Protezione Civile

I nuovi casi sono 18.020, i morti 414. Oggi sono stati effettuati 121.275 tamponi. Il tasso di positività risale al 14,9%. Il rapporto tra positivi e casi testati al 33,73%. I ricoveri crescono di 117 unità, a quota 23.291, le terapie intensive di 16, a quota 2.587.

Ore 17:30, il bollettino della Regione Lazio

“Oggi nel Lazio, su oltre 12mila tamponi, si registrano 1.779 casi positivi, 43 decessi e 1.579 guariti. Diminuiscono i casi che tornano sotto quota 2mila, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14%”. E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. A Roma i nuovi casi sono 733.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 6 gennaio

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

Nel Lazio salgono i nuovi casi di coronavirus. Oggi ne sono stati registrati 2.007, in incremento di 288 su ieri, su un numero di oltre 15mila tamponi (+2.285 su ieri). I decessi sono 37 (-35 su ieri). Diminuiscono i ricoveri, i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è’ al 13% ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 5%. Nella sola Roma i casi tornano a quota 900, il valore Rt sale ma rimane di poco sotto l’1. È quanto emerge dall’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù, alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Ore 17:00, il bollettino della Protezione Civile

A fronte di 178.596 tamponi nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi al coronavirus oggi sono 20.331. I morti sono 548. Ieri c’erano stati 15.378 nuovi casi su 135.106 tamponi processati e 649 vittime (con un tasso di positività dell’11,4%). Questi i dati del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 5 gennaio

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

Oggi su oltre 13mila tamponi si registrano 1.719 casi positivi, 72 decessi e +1.416 guariti. Rapporto tra positivi e tamponi è a 13% considerando anche gli antigenici scende al 4,6%.

Ore 17:20, il bollettino della Protezione Civile

Oggi 15.378 casi su 135.106 tamponi e 649 morti. I ricoveri salgono di 68unità, quelli in terapia intensiva sono diminuiti di 10. Tasso di positività scende del 2,5% arrivando a 11.4%. Sono 16.023 i guariti. Il totale dei vaccini effettuati 182.442 (+63.729).

Coronavirus Italia, aggiornamento del 4 gennaio

Ore 17:20, il bollettino della Protezione Civile

Oggi 10.800 casi su 77.993 tamponi e 348 morti. I ricoveri salgono di 242 unità, quelli in terapia intensiva sono diminuiti di 4. Tasso di positività rimane invariato a 13,8%. Sono 16.206 i guariti. Il totale dei vaccini effettuati 118.713 (+33.983).

Ore 17:00, il bollettino della Regione Lazio

Coronavirus in Lazio: Oggi su quasi 10 mila tamponi (-2.223) si registrano 1.334 casi positivi (-347), 23 decessi e +1.387 guariti. Diminuiscono decessi e contagi, aumentano i casi, i ricoveri e le terapie intensive. L’indice di positività è al 13%, a Roma i contagi restano a quota 518.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 2 gennaio

Ore 17:30, il bollettino della Regione Lazio

Come riporta la Regione Lazio: “Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (+2.206) si registrano 1.681 casi positivi al Covid (+406), 24 i decessi e +952 I guariti. Stabili i decessi, aumentano i casi e i ricoveri, mentre diminuiscono le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi aumenta: è a 14%. I casi a Roma città sono stabili a quota 700”.

Coronavirus Italia, aggiornamento del 2 gennaio

Ore 17:40, il bollettino della Regione Lazio

Come riporta la Regione Lazio: “OGGI SU QUASI 10 MILA TAMPONI SI REGISTRANO 1.275 CASI POSITIVI (-638), 24 I DECESSI (+1) E +1.164 I GUARITI. IL RAPPORTO TRA POSITIVI E TAMPONI È A 13%. I CASI A ROMA CITTÀ SCENDONO A QUOTA 700”.

Ore 17:20, il bollettino della Protezione Civile

Oggi sono 11.831 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, con 364 vittime, per un totale di 74.985. “Oggi su quasi 10 mila tamponi nel lazio (-4.794) si registrano 1.275 casi positivi (-638), 24 i decessi (+1) e +1.164 i guariti. 

Coronavirus Italia, aggiornamento dell’1 gennaio

Ore 17:40, il bollettino della Regione Lazio

Come riporta la Regione Lazio: OGGI SU OLTRE 14 MILA TAMPONI NEL LAZIO (-1.821) SI REGISTRANO 1.913 CASI POSITIVI (+146), 23 I DECESSI (-50) E +702 I GUARITI. AUMENTANO I CASI E LE TERAPIE INTENSIVE, MENTRE DIMINUISCONO I RICOVERI E I DECESSI. IL RAPPORTO TRA POSITIVI E TAMPONI E’ A 13%. I CASI A ROMA CITTA’ SALGONO A QUOTA 800. I dati segnalano un aumento dei casi e questo deve indurre alla massima prudenza e rigore. E’ stato un Capodanno di vaccinazioni, nel Lazio si è partiti bene e gli operatori sanitari sono tutti impegnati in prima fila. Molto bene le province soprattutto Frosinone, la Asl Roma 5 e la Asl Roma 6. Nella Asl Roma 1 sono 220 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tre casi sono ricoveri. Si registrano sette decessi di 72, 72, 79, 81, 82, 85 e 86 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 476 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Duecentodieci sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano tre decessi di 73, 87 e 90 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 111 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nove casi sono ricoveri. Nella Asl Roma 4 sono 139 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 5 sono 45 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 87 e 88 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 371 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 63, 68, 80, 81, 83 e 92 anni con patologie. Nelle province si registrano 551 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 92 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 64, 82 e 84 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 279 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 68 e 90 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 107 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 73 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Ore 17:40, il bollettino della Protezione Civile

Secondo il bollettino di oggi, venerdì 1 gennaio, sul Coronavirus in Italia pubblicato dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, sono 22.211 i nuovi casi, contro gli 23.477 di ieri, e 462 i morti (ieri erano stati 555), a fronte di 157.524 tamponi effettuati (ieri erano stati 186.004). Il rapporto postivi/tamponi in questo primo giorno del 2021 è al 14,1 per cento, rispetto al 12,6 per cento di ieri. Le persone attualmente positive al Covid sono 574.767, i morti 74.261 e i guariti 1.479.988, per un totale di 2.129.376 casi: questi i dati completi resi noti oggi nel bilancio sull’epidemia di Covid in Italia. Degli attualmente positivi, 22.822 sono ricoverati in ospedale, 2.553 necessitano di terapia intensiva, mentre si trovano in isolamento domiciliare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.