Tempo di lettura: < 1 minuto

LOMBARDO LAZIO INZAGHI – Nel giorno in cui si celebra il ventennio dello Scudetto della Lazio è intervenuto ai microfoni di Calciotoday.it anche Attilio Lombardo. Di seguito le sue parole.

Le parole di Lombardo

“Penso sia stata una giornata indimenticabile per tutti. Con un po’ di patema d’animo, ma alla fine quando tutto è esploso è stata una grande liberazione e soddisfazione. Abbiamo vinto meritatamente quel titolo. Trionfo a parte, una cosa che mi è rimasta impressa di quel campionato la trasferta di Bologna con un tifo pazzesco dei tantissimi tifosi biancocelesti al seguito. Ho ancora i brividi. La Lazio odierna? Non c’è paragone tra la nostra squadra e quella attuale. Eravamo talmente forti che avremmo potuto e probabilmente dovuto vincere di più rispetto ai trofei conquistati, comunque non pochi. La somiglianza con quella di Simone Inzaghi la vedo a livello di coesione del gruppo. Inzaghi simile ad Eriksson? Concordo per quanto riguarda la gestione del gruppo. Simone ha costruito un ottimo rapporto con i giocatori. Sicuramente sotto questo profilo è stato importante essere stato un giocatore di Eriksson, ha imparato da lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.