Tempo di lettura: 2 minuti

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO- Non solo calcio per Lotito. In un’intervista rilasciata a Il Tempo (M.Lenzi) il patron biancoceleste ha abbandonato l’argomento calciomercato o Serie A per parlare di politica:

Presidente Lotito, ma non è che ha voglia di far politica?
«Nell’accezione semantica, in qualità di espressione della Polis, sicuramente sì. Essendo io, al di là del presidente della Lazio, un ruolo – come dire – pseudo istituzionale, un cittadino come tutti gli altri. E penso di poter dare un contributo per cercare di imprimere un cambiamento di rotta ad un sistema che oggi ha bisogno di rinnovamento. Se mi viene richiesto un contributo, io con spirito di servizio sono disposto e pronto a darlo anche perché le regole del vivere civile non sono altro che le regole del mondo del calcio: la trasparenza, il rispetto del merito, lo spirito di sacrificio, il senso delle Istituzioni».

Il programma Lotito è?
«Il superamento degli steccati di carattere sociale, culturale, economico e razziale, son qualità che abbiamo perso. Io ricordo che negli anni ’50, ’60 si studiava sin da ragazzi educazione civica. Sono abituato a pensare che non bisogna rinunciare ad ottenere il contributo di tutti. Io penso che dall’esperienza della vita di tutti i giorni possano arrivare soluzione ai problemi. Secondo me chi rappresenta le istituzioni deve contemperare le esigenze di tutti, di chi li ha votati e di chi non li ha votati, e quindi deve creare le condizioni di una società che sia equa e rispettosa delle regole. E che metta tutti nelle condizioni di avere la stessa opportunità. Poi sta ai singoli trovare la soluzione ai problemi. È un po’ la parabola dei danari, dei talenti…»

Un motto per la politica?
«La massima benedettina, ora et labora ».

Una domanda sul calcio: venderà Candreva?
«L’ho sempre detto e lo ripeto: Candreva non è in vendita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!