lazionews-leiva-lucas-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO HELLAS VERONA LUCAS LEIVA – La Lazio vuole continuare a stupire ed è pronta a una nuova grande notte di Serie A. A poche ore dalla sfida, DAZN ha intervistato il centrocampista biancoceleste Lucas Leiva. Di seguito sono riportate le due dichiarazioni.

Le tre squadre del cuore

“Ogni volta che posso guardo le partite di Serie A, ma se sono a casa nel weekend guardo anche quelle del calcio brasiliano o della Premier. Con la famiglia seguiamo le partite delle squadre a cui sono legato. Tutta la mia famiglia tifa Lazio, Liverpool e Gremio. Mia moglie era dell’Internazionale ma dopo tutto questo abbia cambiato, ora tifa Gremio anche lei”.

L’esperienza a Liverpool

“All’inizio è stato difficile, mi sono adattato piano piano ma fortunatamente c’erano molti spagnoli in rosa e anche mister Benitez. I primi due anni sono stati duri, a volte credevo di non farcela. A poco a poco le cose sono cambiate. Ho trascorso dieci anni lì, ho solo bei ricordi. Ho il record per presenze tra i brasiliani, ma credo che Firmino mi supererà perché gioca 50 partite a stagione. Mi fa piacere, è un ragazzo incredibile”.

L’arrivo alla Lazio

“Quando ti senti valorizzato nella tua squadra, reinventi te stesso. Ho riscoperto me stesso qui e la mia famiglia è felice, il che aiuta molto. A poco a poco ho dimostrato il mio valore, avevo grandi aspettative come i tifosi perché arrivavo da un grande club come il Liverpool. Non mi immaginavo sarebbe andata così bene”.

Il futuro

“Mi piacerebbe tornare in Brasile perché vivono amici e famiglia, ma i problemi di sicurezza che sta vivendo il nostro paese ci scoraggiano a tornare ora come ora. Il Brasile è casa nostra, è da lì che vengo e lì ho le mie radici. Anche se qui si sta benissimo ci sono cose che abbiamo solo lì. Mi mancano i pranzi con famiglia e amici, ma non si può avere tutto. Sono veramente grato di dove sono e di quello che ho raggiunto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.