Luis Alberto: "Io discontinuo? No, ma quando ti danno delle etichette..."

Pubblicato 
giovedì, 10/10/2019
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-genoa-luis-alberto-cassata
Tempo di lettura: < 1 minuto

LUIS ALBERTO SPAGNA INTERVISTA- Luis Alberto ha rilasciato un'intervista dal ritiro della Nazionale spagnola alla trasmissione "El pelotazo" di Canal Sur nella quale è tornato a parlare dell'interesse estivo mostrato nei suoi confronti dal Siviglia e di non sentirsi affatto un giocatore discontinuo: ecco le dichiarazioni del biancoceleste.

Lazio e futuro

“L’ho detto in passato e lo dirò sempre, a quella che è stata la mia casa non dirò mai di no. Questo a prescindere se dovesse o non dovesse avvenire. Adesso sono alla Lazio, sono contento e ho un contratto, è il club che mi ha dato l’opportunità di arrivare dove sono e ne sono molto grato. Poi magari il prossimo anno è la Lazio che mi dice che devo andare via. A volte non dipende da noi”.

Luis Alberto: "Non sono discontinuo"

“È da moltissimo tempo che non è così. Sì, è vero, quando ero nella cantera del Siviglia ci poteva stare. Per fare quel salto in avanti dovevo migliorare, non tanto sotto l’aspetto offensivo, quanto difensivo. E poi dovevo migliorare come mentalità, non dire “oggi non mi va”. Ultimamente non mi possono dire che sono discontinuo, però quando ti appiccicano delle etichette è difficile toglierle. Di sicuro non sono un calciatore così famoso al grande pubblico, ma apprezzo il fatto che chiunque deve seguirmi, segua il campionato italiano”.

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram