Tempo di lettura: < 1 minuto

TOMMASO MAESTRELLI LAZIO – L’Allenatore con la “A” maiuscola, il mister che più di tutti ha rappresentato i valori della lazialità nella storia biancoceleste. Tommaso Maestrelli è stato l’uomo che ha trasformato i sogni in realtà. Condottiero della Lazio nella vittoria del primo Scudetto del 1974, il mister ha reso la sua squadra “eterna“. Costretto dalla malattia ad abbandonare la Lazio dopo la vittoria del campionato, Maestrelli tornò eroicamente a sedersi sulla panchina biancoceleste nel 1975-76, salvando in extremis la società capitolina da un’incredibile retrocessione.

Maestrelli, oggi avrebbe compiuto 98 anni

Il Maestro morì poi il 2 dicembre 1976 per colpa di un male che lo portò via troppo presto. Il suo ricordo, però, resta più vivo che mai ed oggi ancor di più. Il 7 ottobre 1922 nasceva infatti Tommaso Maestrelli, ed avrebbe compiuto ora 98 anni. Un bacio al cielo ancor più grande parte oggi da tutti i tifosi della Lazio per la loro guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.