caicedo-lazionews-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

MARELLI LAZIO – Della partita di ieri sera c’è ancora un episodio che fa discutere. Il contatto tra Caicedo e il portiere della Fiorentina, Dragowski, che ha procurato il rigore poi trasformato da Immobile per il pareggio. Sul penality fischiato da Fabbri è intervenuto l’ex arbitro Marelli che, sul suo blog, ha commentato la sanzione. Ecco le sue parole.

Il rigore su Caicedo

“Affermare che si tratti di simulazione è completamente sbagliato: se Caicedo non avesse cercato il contatto, probabilmente Dragowski lo avrebbe comunque colpito con la la gamba sinistra dato che era uscito in modo molto scoordinato, difficile ipotizzare che sarebbe riuscito a evitare Caicedo. Capitolo Var: non può e non deve mai intervenire in questi casi. Non si tratta di un chiaro ed evidente errore ma di un episodio molto al limite. Qualunque fosse la decisione assunta da Fabbri, il Var non sarebbe intervenuto perché non ci sono gli elementi minimi per una ‘on field review’”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.