MAURI La Lazio nel turno infrasettimanle affronta il Parma che nonostante la certa retrocessione è intenzionato a rispettare l'impegno ROMA 29 APRILE 2014 (tedeschi)

NOTIZIE LAZIO – “A Roma è tutto speciale. Se vinci due partire qui ti amano alla follia se ne perdi altrettante allora è crisi nerissima”. Parola di Stefano Mauri, che intervistato dalla rivista Calcio2000, ha parlato di Lazio e non solo. Sul proprio futuro è stato chiaro: “Adesso chiamo Pirlo e vedo che mi dice… No, a parte le battute io sono in scadenza e devo parlare con il presidente Lotito, ma non credo che ci saranno dei problemi. Comunque se dovesse arrivare una proposta interessante dall’MLS la valuterei, questo è sicuro…”. Il derby della Capitale è uno dei pi sentiti d’Italia e Mauri ne è consapevole: “A Roma è tutto ingigantito all’ennesima potenza. Sai che giochi per tantissima gente e quindi ci vuole un po’ per abituarsi, anche se l’adrenalina che respiri è fantastica”. Tra i calciatori che il capitano biancoceleste reputa più forti c’è anche un laziale: “Uno è Roby Baggio, poi ci metto Di Natale e Klose. Il tedesco ha tanta voglia matta di continuare a giocare a calcio, è la sua vita. Cura ogni singolo dettaglio. Va a letto presto, mangia sano e conduce una vita impeccabile. Poi, chiaro, ha delle qualità uniche come goleador”. Poi un pensiero anche per Felipe Anderson e Pioli“Anderson ha dei numeri importanti, può diventare un crack, anche se, durante la partita, ha ancora delle pause ma, con il passare degli anni, crescerà sicuramente. Pioli? Mi ha stupito, onestamente non me l’aspettavo così preparato, sia sull’aspetto tattico che motivazionale. Sa far crescere anche benissimo i giovani e questa è una dote rara. Io lo avevo intuito, per un mese, a Modena ma è cresciuto moltissimo in questi anni. Si è messo in gioco in una piazza importante e difficile come Roma, ma è andato alla grande”.

”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.