lazionews-milinkovic-savic-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILINKOVIC LAZIO – L’uomo copertina della Lazio dei record è lui, il Generale nei panni del Sergente, Milinkovic. Il giocatore serbo è il simbolo di una squadra che sta stupendo tutti. 25 anni appena compiuti, ma in campo (e fuori) la leadership del veterano. Il centrocampista è riuscito a costruirsi un ruolo fondamentale all’interno del gruppo. Se sul rettangolo di gioco si è perfettamente adattato ai dettami tecnici di Simone Inzaghi, fuori i suoi continui post sui social lo hanno eletto ufficialmente trascinatore e guida dello spogliatoio.

Milinkovic, ora il PSG fa sul serio

Un ruolo che, poi, ha ribadito anche in campo, risultando sempre decisivo nei big match (gol importanti contro Juventus e Inter), nonché la rete nella Finale di Coppa Italia con l’Atalanta. Nella Lazio di Immobile e Luis Alberto, la scena spetta sempre a Milinkovic. Vuoi per l’età, o per le doti fisiche e tecniche uniche, il serbo resta l’uomo mercato dei biancocelesti. E’ legato alla Lazio da un contratto fino al 2024 ma, come riporta La Gazzetta dello Sport, in estate il PSG è pronto a tornare all’attacco. Il club francese si sarebbe già fatto avanti, Lotito ha fatto presente di volere 100 milioni per il suo cartellino. Un muro che, però, non spaventa più le pretendenti. Scudetto e poi addio? In casa Lazio è tempo già di importanti riflessioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.