lazionews-lazio-atalanta-milinkovic-gol
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO MILINKOVIC-SAVIC – La Lazio si è dovuta arrendere all’Atalanta, che ha sfruttato la migliore condizione fisica dovuta all’aver ripreso prima il ritmo partita, avendo giocato il recupero della 25esima giornata col Sassuolo. La squadra di Inzaghi ha dato tutto e ha ritrovato in Milinkovic una guida, un lottatore, un sergente.

Milinkovic, specializzato nel segnare alle big

Con la rete di ieri sera contro l’Atalanta, Milinkovic ha messo a segno il sesto sigillo stagionale, il quinto in campionato. Un bolide preciso dai 26 metri che non ha lasciato scampo a Gollini. La squadra di Gasperini diventa così la sua vittima preferita con 4 gol. Il sergente nelle sfide che contano ha sempre timbrato il cartellino. Infatti, sia l’Inter che la Juventus hanno dovuto fare i conti con le sue prodezze. Ed in entrambi i casi il suo gol è stato decisivo per portare a casa la vittoria.

Milinkovic, un tesoro da 100 milioni

Sono anni che le prestazioni di Milinkovic fanno gola ai più importanti club europei. Lo scorso anno il PSG è arrivato ad offrire 60 milioni di euro dopo una stagione non esaltante del centrocampista. Quest’anno potrebbe farsi sotto il Manchester United vista la probabile partenza di Pogba. Per Lotito però, che lo ha sempre valutato non meno di 100 milioni, il calciatore non è in vendita. I tifosi della Lazio sperano di vedere il loro sergente vestire la maglia biancoceleste ancora per diversi anni. E il contratto in scadenza nel 2024 sembra essere un fortino sicuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.