Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

GENOA LAZIO MOVIOLA – Continua la marcia della Lazio verso la vetta della Serie A. L’undici di Inzaghi ha piegato il Genoa per 3 a 2 grazie alle reti di Marusic, Immobile e Cataldi. Partita scoppiettante, soprattutto nella ripresa quando i rossoblù hanno accorciato le distanze per due volte. Ottima la direzione di gara affidata a Maresca.

Primo tempo

2′ GOL MARUSIC – Leggere proteste da parte del Genoa per un presunto fallo del terzino biancoceleste, che si ferma nell’esultanza. Tutto regolare per l’arbitro Maresca che convalida giustamente il gol senza troppi dubbi. Marusic non commette fallo, ma con grande foga entra in area e segna

4′ CALCIONE LEIVA – Brutto fallo di Lucas Leiva su Behrami che cade a terra al limite dell’area di rigore. L’arbitro, nonostate le richieste del Genoa, non ammonisce il centrocampista. Decisione giusta, ma Leiva non può più sbagliare.

7′ RISCHIA JONY – Rischia il giallo l’esterno di Simone Inzaghi che allontana la palla dopo aver commesso fallo. Maresca ci parla e lo ammonisce verbalmente in maniera corretta.

12′ BEHRAMI PROTESTA – Rischiose le proteste del centrocampista rossoblu che dopo aver commesso un fallo si lamenta pesantemente con l’arbitro. Maresca lo ammonisce verbalmente intimandolo a smettere. Giusto l’atteggiamento dell’arbitro che non vuole far surriscaldare gli animi.

20′ GIALLO LEIVA – Giustamente ammonito il centrocampista biancoceleste che era già stato a colloquio ad inizio gara con Maresca. Un fallo simile al primo ha costretto l’arbitro ad esibire il giallo.

27′ GIALLO MASIELLO – Sacrosanto giallo dato a Masiello, che si è completamente disinteressato del pallone ed ha ostacolato Marusic che dalla corsia esterna si dirigeva verso la porta per concludere a rete.

Secondo tempo

50′ GOL IMMOBILE – Altra rete per Ciro Immobile. I rossoblu si sono lamentati per un presunto fallo di Milinkovic sull’azione del gol. Tutto ok per arbitro e VAR che giustamente non riscontrano il fallo del centrocampista biancoceleste che ha sovrastato Masiello.

65′ RIGORE GENOA – Sul tiro di Masiello una richiesta di rigore per un presunto fallo di Cataldi. Come si evince dal replay è stata corretta la decisione di arbitro e VAR perché il centrocampista biancoceleste, girato, la colpisce di spalla.

87′ RIGORE GENOA – Giusto il rigore concesso al Genoa da Maresca con Lazzari che sul tocco di Pandev colpisce il pallone di mano e messo a segno da Domenico Criscito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.