MOVIOLA Juventus-Lazio, arbitraggio non perfetto da parte di Massa

Pubblicato 
sabato, 06/03/2021
Di
Emanuele Castellucci
lazionews-lazio-davide-massa-cagliari
Tempo di lettura: 2 minuti

MOVIOLA JUVENTUS LAZIO - Dopo non aver disputato la sfida con il Torino, la Lazio torna in campo contro la Juventus. Il match è valido per la 26^ giornata di Serie A. Ad arbitrare l'incontro è stato designato Davide Massa della sezione di Imperia. Al Var, invece, c'è Di Bello. Il primo tempo non è perfetto da parte del direttore di gara. Infatti, probabilmente manca un giallo ad Alex Sandro e bisogna rivedere la situazione del tocco di mano di Hoedt, che aveva il braccio largo. Nella ripresa tanta tensione, ma Massa gestisce bene la partita. La Juventus, alla fine, supera 3 a 1 i biancocelesti con il gol di Rabiot e la doppietta di Morata.

La moviola di Juventus Lazio

14' GOL CORREA - Errore di Kulusevski che serve Correa. L'argentino si presenta davanti a Szczesny e trova la rete del vantaggio. Gol regolare, 0-1!

24' MANO HOEDT - La Juventus protesta per un fallo di mano di Hoedt in area di rigore biancoceleste. L'arbitro, dopo il check del Var, lascia proseguire. Rimane qualche dubbio visto che il braccio era distante dal corpo.

35' FALLO SANDRO - Alex Sandro su una palla alta va a contrasto con Correa. Il difensore colpisce dietro la testa il Tucu. L'arbitro fischia il fallo, ma non sanziona il brasiliano. Il giallo poteva starci.

39' GOL RABIOT - Super gol di Rabiot, che da posizione defilata tira una sassata sotto la traversa. Gol regolare, 1-1!

45' - Nessun minuto di recupero.

57' GOL MORATA - Chiesa recupera palla e parte in contropiede. L'esterno serve la sfera a Morata che buca Reina. Gol regolare, 2-1!

59' RIGORE JUVENTUS - Milinkovic ingenuamente commette fallo su Ramsey in area di rigore. L'arbitro concede giustamente il penalty.

60' GOL MORATA - Dal dischetto si presenta Morata. L'attaccante spiazza Reina e trova il doppio vantaggio. Gol regolare, 3-1!

80' AMMONIZIONE ACERBI - Rabiot va via ad Acerbi ed Escalante. Il difensore lo stende e viene ammonito.

90' - 3 minuti di recupero.

Emanuele Castellucci

, , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram