Restiamo in contatto

EURO 2020

MOVIOLA | L’analisi di Italia-Austria

Pubblicato

il

lazionews-lazio-taylor-anthony
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOVIOLA ITALIA AUSTRIA – Dopo aver passato il girone a punteggio pieno, l’Italia torna in campo contro l’Austria. Il match è valevole per gli ottavi di finale di Euro 2020. Ad arbitrare l’incontro è stato designato l’inglese Anthony Taylor. Al Var, invece, Attwell. La gara si è conclusa sul risultato di 2-1 Ad approdare ai quarti, dove ci sarà una tra Belgio e Portogallo sarà la squadra di Mancini. Vediamo la moviola del match.

La moviola di Italia Austria

2′ AMMONIZIONE ARNAUTOVIC – La partita parte subito con un’ammonizione. Arnautovic, infatti, colpisce Barella in maniera molto dura. L’arbitro giustamente estrae il cartellino giallo.

20′ FALLO HINTEREGGER – Hinteregger commette un fallo duro su Barella, che rimane a terra. L’arbitro decide però di non ammonire l’austriaco. Il giallo poteva starci.

45′ – Un minuto di recupero.

50′ AMMONIZIONE DI LORENZO – Di Lorenzo commette un fallo al limite dell’area e viene ammonito dall’arbitro.

51′ AMMONIZIONE BARELLA – Barella protesta per il fallo fischiato contro l’Italia e viene ammonito.

89′ FALLO GRILLITSCH – L’Italia non mette la palla fuori dopo che un giocatore austriaco ha avuto i crampi. Grillitsch non ci sta e commette un fallo di reazione. L’arbitro, però, stranamente non lo ammonisce.

90′ – 5 minuti di recupero.

TEMPI SUPPLEMENTARI

95′ GOOOL – Chiesa la mette dentro di sinistro dopo aver saltato il difensore austriaco

103 AMMONIZIONE HINTEREGGER – Il giocatore austriaco stende Belotti che in contropiede a campo aperto si dirigeva verso la porta avversaria. giusta la decisione arbitrale.

105′ GOOOOL – Pessina raddoppia e fa volare l’Italia. La decidono i cambi dalla panchina.

114′ GOL – L’Austria la riapre da calcio d’angolo con un colpo di testa di Kalajdzic.

121′ AMMONIZION DRAGOVIC – Il giocatore austriaco atterra Bellotti e si prende un giallo meritato.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *