CALCIOMERCATO

MOVIOLA Lazio-Borussia Dortmund, partita corretta. Mancano due gialli ai tedeschi

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

MOVIOLA LAZIO BORUSSIA DORTMUND – Il momento tanto atteso è arrivato. La Lazio torna a giocare la Champions League dopo 13 anni dall’ultima volta. I primi avversari dei biancocelesti sono i tedeschi del Borussia Dortmund, la squadra favorita del girone. Ad arbitrare il match è stato designato il francese Clément Turpin. Al Var, invece, c’è Letexier. Il direttore di gara ha gestito bene una partita non cattiva. Forse all’appello mancano le ammonizioni a Meunier e Hummels per due interventi duri nei confronti di due giocatori della Lazio. I capitolini alla fine riescono ad imporsi per 3 a 1, riscattando così la brutta sconfitta contro la Sampdoria.

La moviola di Lazio Borussia Dortmund: il primo tempo

6′ GOL IMMOBILE – Meunier regala il pallone alla Lazio. Correa, servito da Leiva, entra in area di rigore e serve Immobile che da solo davanti al portiere non sbaglia. Gol regolare, 1-0!

23′ AUTOGOL HITZ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Luis Alberto arriva Luiz Felipe. Il brasiliano colpisce il pallone di testa e procura l’autogol del portiere Hitz. Il gol è buono, 2-0!

37′ FALLO MEUNIER – Durante un’azione manovrata della Lazio Meunier stende Milinkovic con un fallo irruento. L’arbitro non estrae nessun cartellino, poteva starci il giallo.

38′ MANO DI DELANEY – Fares calcia forte sulle mani di Delaney. Le braccia erano davanti e attaccate al petto, giusto lasciar proseguire il gioco.

42′ AMMONIZIONE LUIS ALBERTO – Dopo un fallo di Luiz Felipe ai danni di un giocatore del Dortmund Luis Alberto allontana il pallone e l’arbitro, applicando il regolamento, lo ammonisce. Decisione corretta.

45′ – Un minuto di recupero.

Il secondo tempo

52′ FALLO HUMMELS – Hummels rifila un pestone a Correa su una ripartenza della Lazio. L’arbitro ancora una volta non estrae il cartellino, poteva starci l’ammonizione.

61′ AMMONIZIONE DELANEY E REYNA – Il direttore di gara estrae un doppio cartellino giallo, uno per Delaney e l’altro per Reyna a causa di due duri interventi su Milinkovic.

71′ GOL HAALAND – Il Borussia Dortmund recupera palla e sviluppa un’azione sulla destra. Reyna mette in mezzo per Haaland che con il piatto segna il gol che riapre la partita. Rete regolare, 2-1!

76′ GOL AKPA AKPRO – Luis Alberto inventa calcio e serve Immobile in verticale con l’esterno, il centravanti biancoceleste serve al centro dell’area Akpa Akpro che buca Hitz. Gol regolare, 3-1!

90′ – 4 minuti di recupero.

Emanuele Castellucci

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI