LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

MOVIOLA NAPOLI LAZIO – Allo stadio San Paolo è andata in scena l’ultima partita di questa stagione di Serie A per la Lazio. I capitolini escono sconfitti per 3-1 e chiudono il loro campionato al quarto posto. Partita viva anche dal punto di vista agonistico, con Calvarese non sempre perfetto nelle decisioni. Manca qualche cartellino e, soprattutto, un gol ai biancocelesti nei minuti iniziali. Di seguito la moviola del match.

Napoli-Lazio, la moviola del primo tempo

5′ – Duro intervento di Koulibaly su Milinkovic-Savic, l’arbitro comanda calcio di punizione senza estrarre un giallo che poteva starci.

6′ – Correa segna il gol del vantaggio su sponda aerea di Milinkovic, ma Calvarese fischia un fallo del serbo. Dal replay si vede come il numero 21 salti con le braccia larghe, molto dubbio dunque il fischio dell’arbitro.

11′ – Entrata in ritardo di Luiz Felipe ai danni di Mertens, Calvarese applica lo stesso metro di giudizio di prima e non ammonisce il brasiliano.

15′ – Ammonito Koulibaly per un intervento in ritardo su Correa. Graziato nei primi minuti, il difensore non sfugge alla sanzione in questo caso.

22′ – Immobile segna il gol del pareggio, Calvarese conferma la sua posizione regolare dopo il silent-check del Var. Solo il braccio dell’attaccante è in fuorigioco, parte del corpo non tenuta in considerazione per valutare gli offsides.

33′ – Fallo fischiato a Lazzari dopo un duello con Mario Rui sull’out di destra. Dubbio il contatto sanzionato da Calvarese, un po’ impreciso su alcune situazioni in questo primo tempo.

34′ – Fallo di Manolas su Immobile a palla lontana, Calvarese vede tutto e fischia. Nessuna sanzione per il greco che fa palese ostruzione sul laziale.

37′ – Entrata da dietro in ritardo su Zielinski da parte di Luiz Felipe, poteva starci il giallo ma l’arbitro grazia ancora il brasiliano.

Secondo tempo

51′ – Calcio di rigore per il Napoli, scivolata di Parolo su Mertens mentre il belga calcia verso la porta. Al momento del contatto il tiro è già avvenuto e lo slancio della gamba dell’attaccante azzurro contribuisce a generare il tocco. Resta però l’entrata scomposta e in ritardo del numero 16, penalty che ci sta.

68′ – Altra entrata in ritardo di Manolas, stavolta su Correa, ma anche in questo caso Calvarese non estrae il giallo.

69′ – Ammoniti Gattuso e Inzaghi, si genera una piccola rissa dopo l’intervento del difensore greco su Correa. I due allenatori hanno qualcosa di troppo da dirsi, specialmente Gattuso che appare molto nervoso, ed entrambi vengono sanzionati. Ammoniti anche Mario Rui e Immobile nell’occasione del parapiglia.

90’+4 – Si scatena un’altra rissa, stavolta con Elmas protagonista in seguito ad un’entrata dura, ma sul pallone, di Luiz Felipe su Lozano. Ammonito il numero 12 così come Milinkovic-Savic, subito accorso sul posto e reo di aver messo una mano sul collo del centrocampista avversario.

90’+6 – Continua il nervosismo anche dopo il fischio finale, con Gattuso stizzito per qualche parola di troppo volata nei suoi confronti a detta sua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.