CALCIOMERCATO

Nations League, esordio amaro per Milinkovic con la Serbia: la Russia vince 3-1. Il Sergente in campo 65 minuti

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

NATIONS LEAGUE RUSSIA SERBIA MILINKOVIC – Esordio amaro per la Serbia di Sergej Milinkovic in Nations League. Nella giornata di esordio della Lega B, Gruppo 3, la nazionale balcanica è uscita sconfitta per 3-1 dalla Russia. Alla VTB Arena di Mosca la formazione guidata da Tumbanovic ha resistito nel primo tempo, crollando poi nella ripresa. Al 48′ passa la Russia con il gol dal dischetto di Dzyuba. Venti minuti più tardi è arrivato il raddoppio con Karavaev. Mitrovic al 78′ ha accorciato le distanze, ma la Serbia ha subito qualche minuto più tardi la rete che ha di fatto chiuso la gara, quella di Dzyuba del definitivo 3-1.

Milinkovic, in campo 65 minuti con la Serbia

Sergej Milinkovic è partito titolare. Schierato trequartista dal ct Tumbanovic nel suo consueto 3-4-2-1, il Sergente ha agito per 65 minuti alle spalle di Mitrovic. Una buona prestazione, senza acuti, terminata poco dopo l’ora di gioco quando, al suo posto, è entrato Djuricic del Sassuolo. La Serbia inizia così il girone con una sconfitta. Nell’altro match del gruppo l’Ungheria ha sconfitto la Turchia per 1-0. Domenica 6 settembre ci sarà la sfida tra le due deluse della prima giornata, già decisiva per il proseguimento della competizione.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI