NOTIZIE LAZIO – A questo punto è quasi certo: Stefano Mauri scenderà in campo, questa sera, sapendo di essere accusato di associazione a delinquere. Con anticipo rispetto alle previsioni, la procura di Cremona notifica la chiusura delle indagini per i 130 indagati tra dirigenti, calciatori ed ex calciatori nell’ambito dell’inchiesta “calcioscommesse”. Tra i destinatari dell’avviso di chiusura delle indagini anche il CT della Nazionale Antonio Conte. Per l’ex tecnico della Juve si tratta di un rinvio a giudizio per frode sportiva.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.