QUI FORMELLO- “Il risultato sarà importantissimo per il girone e vogliamo vincere”, inquadra così la sfida con il Saint Etienne di domani sera mister Pioli. I suoi ragazzi si troveranno ad affrontare la sesta partita in diciotto giorni: “Devo valutare la condizione di qualche giocatore”, ha confessato il tecnico emiliano. La Lazio vestirà l’abito di coppa, sono tanti gli infortunati, ancor di più gli affaticati. Probabilmente riposeranno i big a centrocampo: Biglia sembra destinato alla panchina e Parolo non ha sostenuto la rifinitura con i compagni, ha lavorato in disparte insieme a Djordjevic. In mediana dunque dovrebbero trovare spazio Onazi e Cataldi, che scalpitano per mettersi in mostra. Nel corso della fase tattica, andata in scena in serata sul “centrale” del quartier generale biancoceleste, è tornato a mettersi in mostra Alessandro Matri, si è alternato con Mauri al centro dell’attacco come punta centrale nel 4-2-3-1. L’ex attaccante del Milan ha recuperato dall’affaticamento agli adduttori, ma domani dovrebbe partire dalla panchina. Spazio all’ex Capitano biancoceleste, dunque. Con tutta probabilità sarà supportato da tre trequartisti in linea: Anderson, Morrison e Keita. L’inglese si gioca il posto con Milinkovic, Pioli sembra intenzionato a lanciarlo nella mischia contro i francesi. Come confermato nel pomeriggio dallo stesso tecnico, a difendere i pali della porta biancoceleste tornerà Berisha. In base alle indicazioni del campo saranno Basta, Mauricio, Hoedt e Radu a completare la retroguardia laziale. Ovviamente non saranno della gara gli acciaccati Klose, de Vrij, Djordjevic e Candreva.

PROBABILE FORMAZIONE – Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Onazi, Cataldi; Anderson, Morrison, Keita; Mauri.

A.D.D.

LAZIONEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA DA FORMELLO

con A. Botticelli – D. Gargiulo

LA CRONACA


Lazio-St. Etienne, la seduta di rifinitura dei biancocelesti (30-09-2015) by Lazionews.eu

19.45 – Volge al termine la fase tattiche e Pioli impegna ora i biancocelesti con una partitella a campo ridotto.

19.30 – Prendono il via le esercitazioni tattiche.

19.25 – Volge al termine la parte di allenamento aperta ai media con la squadra divisa in 4 gruppi. Un gruppo è impegnato in skip e scatti, un altro in uno slalom rapido tra i paletti, mentre gli altri due svolgono esercitazioni tecniche. A rotazione tutti si alternano nelle varie stazioni.30092015 Formello rifinitura 00

19.20 – Dopo la fase di riscaldamento si passa ad una serie di esercitazioni atletiche.

30092015 Rifinitura atletica formello 00

19.15 – Dopo aver svolto lavoro differenziato nella giornata di ieri, Milinkovic-Savic si allena oggi regolarmente in gruppo.

30092015 Milinkovic Savic gruppo 00

19.11 – Scende ora in campo Filip Djordjevic, ma il numero 9 continua a svolgere lavoro differenziato.

30092015 Djordjevic differenziato00

19.07 – Anche Matri e Konko sono in gruppo. Prima del riscaldamento Pioli tiene la squadra a rapporto.

30092015 Matri Formello 00

19.05 – Arrivano i biancocelesti. I primi a scendere in campo sono Parolo e Hoedt: l’olandese viene preso da parte da Pioli che lo catechizza sulla posizione da tenere in campo.

30092015 Pioli Hoedt colloquio 00

30092015 gruppo Formello 01

19.00 – Il primo a scendere in campo è mister Pioli.

30092015 Pioli Formello 00

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.