lazionews-acerbi-milik-napoli-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

NUMERI E CURIOSITÀ NAPOLI LAZIO ACERBI – Sembrerebbe una partita semplice sulla carta visti i momenti opposti che stanno vivendo le due squadre, ma la storia racconta il contrario. Napoli-Lazio al San Paolo è sempre stata una sfida ostica per i capitolini. Sono solo 3 le vittorie dei biancocelesti sul campo dei partenopei da quando, 13 anni fa, questi ultimi sono tornati in Serie A. Martedì le due squadre si affronteranno nei quarti di finale di Coppa Italia e nella competizione tanto cara agli uomini di Inzaghi lo score è decisamente diverso. Sarà una partita particolare soprattutto per Acerbi che ha ricordi amari legati a questo campo.

Acerbi, zero vittorie al San Paolo

Nel corso della sua carriera, Francesco Acerbi ha affrontato il Napoli con quattro maglie differenti (Chievo, Milan, Sassuolo e Lazio) ma con esiti non troppo dissimili. Nelle 8 sfide in cui è sceso in campo al San Paolo il difensore non è mai riuscito a conquistare i 3 punti, ottenendo 5 sconfitte e 3 pareggi. Contando anche le partite giocate in casa salgono a 14 le presenze contro gli azzurri ma le vittorie sono soltanto 2. Oltre a quella di quest’anno con la Lazio, disputata poco più di una settimana fa, bisogna tornare al 2015 quando il Sassuolo sconfisse il Napoli 2-1 al Mapei Stadium nella prima giornata di quel campionato.

Il record di presenze consecutive sfumato

I brutti ricordi per Acerbi non finiscono qui. Il 20 gennaio 2019 si giocò Napoli-Lazio e l’ex Sassuolo scendeva in campo per la 149ª volta consecutiva in tutte le competizioni. L’obiettivo, quasi impensabile all’inizio, di raggiungere Javier Zanetti a quota 162 sembrava ormai alla portata ma quel giorno si interruppe la sua striscia positiva. Gianluca Rocchi, arbitro del match, lo espelle al 70′ per doppia ammonizione punendolo per un fallo su Callejon a dir poco dubbio e facendo sfumare le sue speranze di battere il record. Da lì “il leone” è ripartito e ad oggi conta 51 match disputati consecutivamente, ma la diffida che grava su di lui in campionato rende l’impresa davvero ardua. Che Acerbi tenesse particolarmente a questa statistica lo dimostra anche la foto postata sul suo profilo instagram al termine del match in cui si disse amareggiato per l’espulsione ma pronto a ripartire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.