NUMERI E CURIOSITA’ LAZIO PARMA – La Lazio torna a giocare all’Olimpico per la prima volta dopo la fantastica vittoria nel derby. Domenica 17 marzo, alle 15:00, i biancocelesti sfideranno il Parma per riprendere la corsa al quarto posto interrottasi parzialmente a Firenze. Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Ciro Immobile, squalificato, ma potrà contare su un particolare amuleto: Senad Lulic.

LULIC E IL PARMA – Il capitano laziale rappresenta un vero e proprio portafortuna contro i ducali. Ogni volta che è sceso in campo (6 partite) la Lazio ha sempre vinto. 6 successi su 6 con 14 gol fatti e appena 4 subiti. L’ultimo in ordine temporale è rappresentato dalla gara di andata (Parma-Lazio 0-2, ottobre 2018) mentre in casa il più recente è il 4 a 0 della stagione 2014-15, anno che terminò con la retrocessione dei ducali. In questi sei incroci Senad Lulic ha anche messo a segno un gol (Lazio-Parma 3-2, marzo 2014) e tre assist. Il capitano agirà, quindi, da guida tecnica in campo a vantaggio di chi il Parma non lo hai affrontato in carriera.

CAICEDO FA 60 – Tra questi vi sono Bastos e Felipe Caicedo, rimasti in panchina nella partita di andata. L’ecuadoriano, in particolare, è sicuro di giocare dal primo minuto in coppia con Correa. Il Panterone farà cifra tonda: 60 presenze con l’aquila sul petto, 28esima da titolare. Complessivamente il numero 20 ha segnato 11 gol con la Lazio, di cui 4 in questo campionato. Dopo aver sbloccato il derby, Caicedo vuole nuovamente far tornare a gioire i suoi tifosi. Un nuovo avversario da colpire per rincorrere il vecchio sogno chiamato Champions League.

Marco Barbaliscia

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.