Restiamo in contatto

INTERVISTE

Palombi: “Amore sconfinato per la Lazio, un sogno l’esordio in Serie A”

Pubblicato

il

lazionews-palombi-simone-lazio
Tempo di lettura: < 1 minuto

PALOMBI LAZIO INTERVISTA – Ai microfoni di Dazn è intervenuto Simone Palombi, attaccante di proprietà della Lazio in prestito alla Cremonese. Queste le parole d’amore dell’attaccante per i colori biancocelesti.

Le parole di Palombi

“Per la Lazio provo amore sconfinato. Fu mio padre a trasmettermi questa passione, andavamo allo stadio. A otto anni mi ha fatto iniziare a giocare a pallone. Un sogno ripensare al mio percorso e all’esordio in prima squadra. Sono passato dall’essere un semplice raccattapalle a giocare in Serie A. Inzaghi mi ha visto agli Allievi e in Primavera, mi disse la sera prima che avrei esordito tra i professionisti contro la SPAL. Non ci credevo che avrei fatto coppia con Immobile. Mi piacerebbe tornare, ho ancora due anni di contratto. Ricordo poco del primo scudetto. In una taverna vedevamo le partite con gli amici.”

Il legame con la Lazio

“Sono rimasto in contatto con il mister, ma anche con Cataldi e Strakosha. Ci siamo anche affrontati in Coppa Italia. Fu emozionante anche affrontare la Lazio all’Olimpico come avversario. Al Fantacalcio ho puntato su Lulic, Immobile e Caicedo. Liverani? Siamo stati insieme al Lecce e alla Ternana. Avrà futuro è un grande allenatore. Radu? Un bel martello, ci siamo allenati spesso insieme. E’ uno dei primi che scherza, ma è anche il primo quando si tratta di lavorare sodo”.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.