Parolo: "Il destino è nelle nostre mani. Sorpasso Roma? Loro partiti con altri obiettivi"

Pubblicato 
lunedì, 04/05/2015
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto



INTERVISTE POSTGARA -
Al termine di Atalanta-Lazio, Parolo ha commentato la propria prestazione e quella dei suoi compagni:

PAROLO A SKY SPORT

"Non guardo la Roma ma solo a noi stessi. Nel primo tempo l'Atalanta è stata più agressiva e meriava il vantaggio ma una volta sotto abbiamo avuto le occasioni per pareggiare e poi vincere la partita. È mancata la cattiveria e ci e mancato un ancqto un tempo. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo. Se le vinciamo tutte andiamo in Champions. Non è un momento di difficolta. A Bergamo non è mai facile far punti, ma le occasioni le abbiamo avute, dobbiamo recuperare i nostri giocatori. Il record di gol? Giocare con giocatori forti ti fa creare tante occasioni. La voglia di far gol ce l'ho sempre avuta ed è da questo che dobbiamo ripartire".

PAROLO A MEDIASET PREMIUM

Grande gol. La Lazio ha perso un po' di cattiveria?
"Dobbiamo ripartire dalla reazione avuta, dispiace perché sapevamo che era difficile. Nel primo tempo l'Atalanta ha meritato anche il vantaggio. Nel secondo tempo potevamo vincerla, dobbiamo ripartire dalla voglia mostrata nel secondo tempo. Se le vinciamo tutte andiamo in Champions diretti, il destino è nelle nostre mani. Roma? Ci troviamo lì e vogliamo dire la nostra, loro erano partiti con altri obiettivi".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram