Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO PATRIC – Un giocatore ancora non pronto per una maglia da titolare ma del quale è impossibile fare a meno. Gil Patric continua a vivere momenti altalenanti con la maglia biancoceleste: vero e proprio jolly di Inzaghi, il mister lo ha spesso utilizzato in più ruoli. Esterno destro, in difesa, persino sulla fascia sinistra: se vi era un buco da coprire lo spagnolo alzava la mano e dava la sua disponibilità. Eppure qualcosa si è rotto sul finire del 2018: era l’8 dicembre e si giocava Lazio-Sampdoria. Dopo un tiro finito alle stelle, la Curva Nord aveva mugugnato e Patric si era lasciato andare ad uno sfogo. I tifosi se ne erano accorti e in occasione del match casalingo contro il Cagliari avevano esposto un duro striscione contro lo spagnolo. Il giocatore, sui social, ha subito ribadito il suo amore per la maglia, chiarendo che le imprecazioni erano solo dovute al rammarico per l’occasione sciupata.

LA SITUAZIONE – Tutto chiarito, insomma. Eppure Inzaghi non ha più utilizzato Patric. Il giocatore è nuovamente finito ai margini delle rotazioni, sino a domenica scorsa, quando è tornato in campo negli ultimi 17 minuti della partita del San Paolo. Il numero 4, giunto a quota 59 presenze con la Lazio, vuole tornare protagonista sulla fascia: come riporta il Corriere dello Sport, le voci di mercato non lo hanno sfiorato. La testa è concentrata sul progetto biancoceleste, le gambe pronte a correre sull’esterno per riconquistare, una volta per tutte, la stima di Inzaghi e dei tifosi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.