Tempo di lettura: 2 minuti

La Lazio Vince la coppa ITALIA 1

NOTIZIE SS LAZIO –  “Ho dormito due ore, ma si sta bene dopo una vittoria del genere“. L’entusiasmo di Vladimir PETKOVIC all’indomani della vittoria in finale di Coppa Italia contro la ROMA è ancora alle stelle. Il tecnico biancoceleste, intervistato a Lazio Style Channel, continua: “Al fischio finale ho tirato un sospiro di sollievo, dopo il recupero non vedevo l’ora che finisse, mi sono girato verso la tribuna, perchè volevo avere la conferma che tutto fosse vero”.

Una Lazio entrata nella storia, che ha vinto una partita di quelle che nessuno mai dimenticherà“E’ stato bellissimo, abbiamo avuto tanto aiuto dai nostri tifosi, che durante quest’anno ci hanno aiutato, in particolare in questa partita sono stati il dodicesimo uomo e ci hanno aiutato a portare a casa questo trofeo. Ho detto ai ragazzi prima della partita, il loro nome sarà scritto nelle future generazioni, li ricorderanno tutti”.

Sulla splendida coreografia della Nord“Ne ho vista solo una parte, perchè eravamo nel tunnel. Ho visto qualcosa oggi in televisione, ma la mia famiglia mi ha detto che era bellissima”.

Petkovic che oltre a belle prestazioni ha regalato alla Lazio anche tanto stile ed educazione“Fin dall’inizio ho cercato di avere un equilibrio in tutti i sensi, vincendo o perdendo, nei momenti belli e brutti, mi sono messo sempre a disposizione di tutti, ma anche a rispondere quando le cose non andavano, in modo diretto e concreto parlando con le persone coinvolte. Penso quello che ho fatto quest’anno era spontaneo e normale, rimango quello di un anno fa, quando sono arrivato in punta di piedi, curando tutto questo. Noi addetti ai lavori possiamo dare il giusto esempio per questo sport”.

Il derby di Roma è senza dubbio uno dei più importanti al mondo“Sicuramente perchè c’è tanta  tensione che poi noi siamo riusciti a trasformare in energia positiva, ma il numero di paesi che ha trasmesso ieri l’evento dimostrano l’importanza della stracittadina”.

Tanti i momenti importanti di questa stagione“Posso dire ieri sera, ma anche quando nel ritiro qualcosa non andava, io non mi preoccupavo, sapevo cosa facevamo e dove volevamo arrivare. Abbiamo parlato di momenti importanti come la prima vittoria con l’Atalanta ma ieri sera è stata stata la ciliegina”.

Il gol è arrivato da Lulic uno che Petkovic conosce bene“Sono contento che dopo un periodo negativo all’inizio sia cresciuto ed abbia dimostrato di essere il giocatore dello scorso anno”.

Non ha rimpianti per questa stagione il tecnico biancoceleste, ma si può migliorare“Anche noi come staff ed io come allenatore in primis abbiamo sbagliato qualcosa, anche i giocatori ma durante una stagione ci sta, fa parte del gioco, ma sono contento del comportamento. Sulla convinzione, mentalità e concentrazione dobbiamo crescere”.

Sul futuro“Ho ancora un anno di contratto, ma anche l’obbligo di discutere le cose che andavano e non andavano bene e come si vuole costruire una Lazio più forte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!