Tempo di lettura: 2 minuti

LA GAZZETTA DELLO SPORT – “Non mi era mai capitata una cosa simile. Meritavamo di più, ma abbiamo la mentalità giusta”…

BORUSSIA-LAZIO 07

RASSEGNA STAMPA – (D. Stoppini) – C’è sempre una prima volta. “Già, non mi era mai capitato in carriera di vedermi fischiati tre rigori contro”. Petkovic se la ride, perché Kozak gli ha regalato un 3-3 prezioso per il ritorno. Ma sa pure essere ironico con Karasev, l’arbitro russo che ha concesso tre rigori al Borussia. “In Europa certi contatti vengono sempre fischiati, in Italia un po’ meno. Poi con uno stadio così e con tanti tifosi è possibile influire sul risultato… Ma la serata ci deve essere da esempio per il futuro. La mia Lazio deve essere in grado di lottare contro tutto e tutti. E qui in Germania l’ha fatto. Libor è stato bravissimo, complimenti a lui e anche ai compagni che l’hanno messo in condizione di segnare. Ma devo fare un applauso a tutta la Lazio, che non ha mai mollato, neppure quando è rimasta in inferiorità numerica. Avremmo meritato qualcosa in più del pareggio, ma questo 3-3 per come è arrivato mi soddisfa”. E il tecnico ci ha messo del suo, cambiando modulo nella ripresa e lasciando dentro le due punte anche una volta rimasto in 10: “Ma anche il primo tempo non mi era dispiaciuto. Fino all’1-1 eravamo in controllo della partita, poi abbiamo cominciato a sbagliare un po’ troppo. E’ mancata un po’ la qualità, per fortuna poi abbiamo avuto una grande reazione mentale. Ma ora non dobbiamo pensare che il più sia fatto. Siamo solo a metà dell’opera”. Floccari: “E’ stata una partita incredibile. Abbiamo subito tre gol da palle da fermo, potevamo andare in difficoltà ma quest’anno dal punto di vista della mentalità abbiamo dimostrato di esserci. Non era facile recuperare per due volte il risultato qui in Germania. All’Europa League teniamo tanto”. E s’è visto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.