Tempo di lettura: 2 minuti

conferenza stampa PETKOVIC 00

IL MESSAGGERO – RASSEGNA STAMPA – (G. De Bari) – Il momento è di quelli che scottano e la tensione si legge sul volto di Petkovic, mai così teso alla vigilia di una partita. Ha ancora negli occhi il disastro di Siena e ha fretta di cancellare quei tristi ricordi. “Ho provato sensazioni bruttissime, dopo il tre a zero. Nello spogliatoio c’è stato un confronto tra uomini veri e sono sicuro che, contro il Borussia, si rivedrà la Lazio che tutti conoscete”. La squadra si rituffa in Europa con un obiettivo ben preciso da non fallire: qualificarsi agli ottavi. L’allenatore bosniaco non ammetterà più cali di tensione. “Nel corso di una stagione ci possono stare dei periodi difficili, adesso dobbiamo ritrovare continuità, migliorare il lavoro nelle due fasi e diventare più cattivi sotto porta. Come ha fatto il Siena“. Quando vengono mosse delle critiche alla difesa a 3, Petkovic perde il suo proverbiale aplomb, evidente segnale di nervosismo, strascico della pesante sconfitta di lunedì difficile da metabolizzare. “Questa volta giocherò a due… Non ho accantonato questa idea tattica, quello che conta maggiormente è il risultato, perché vogliamo andare avanti in Europa League una competizione alla quale teniamo moltissimo. Nonostante il buon pareggio dell’andata, sappiamo che non sarà un incontro semplice proprio perché i tedeschi non mollano mai. Però la Lazio dovrà scendere in campo per vincere, l’unico risultato che voglio. Il tecnico bosniaco dissipa anche alcuni dubbi emersi dopo Siena. “La squadra è mentalmente a posto, consapevole dei propri mezzi e pronta a disputare una partita importante”. Una Lazio che ricorre il terzo posto in campionato e che sogna di arrivare fino in fondo in Europa. “Sono due obiettivi comunque difficili perché, man mano che andremo avanti, il coefficiente di difficoltà aumenterà. Una grande squadra deve essere brava a rispondere con i fatti anche nelle occasioni più importanti”. Floccari prova a risollevare il morale dell’ambiente biancoceleste. “Non abbiamo perso la fiducia, possiamo sfruttare questa bella occasione per riscattarci subito. Ci manca forse un po’ di costanza e di convinzione ma siamo in lizza su tutti i fronti, vogliamo crescere e disputare una grande prova contro il Borussia davanti al nostro pubblico. La qualificazione non ci sfuggirà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.