CALCIOMERCATO

Prima maglia verde? Mai senza celeste dal 2012

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO NUOVA MAGLIA CELESTE – Nuova rivoluzione in casa biancoceleste. Questa volta non si parla di calcio ma della nuova divisa per la stagione 2020-21. La divisa per la prossima stagione dovrebbe essere di color verde. Il popolo laziale ha espresso tutta la sua perplessità sui social per la scelta insolita che riguarda la prima maglia, che dall’anno prossimo non sarà più biancoceleste. Come riporta il Corriere dello Sport la maglia verrà fatta per celebrare il nono anno di matrimonio tra la Lazio e Macron.

Tutte le maglie degli ultimi anni

Negli ultimi anni la Macron ha seguito gli stili piú stravaganti. Nel 2012-13 la prima maglia aveva il colletto bianco, la seconda bianca e la terza nera con la banda celeste orizzontale. L’anno successivo si è passati al giallo come seconda maglia e al blu notte come terza. La maglia che ha avuto maggiore successo è stata quella del 2017-18 in stile “old school” con il simbolo dell’aquila sul petto, oltre alla seconda con le strisce verticali bianche e celesti e la terza sempre blu notte. L’anno dopo è stata confermata la maglia bandiera insieme a due casacche bianche e nere. La carrellata di conclude nella stagione appena trascorsa che oltre alla tipica prima maglia biancoceleste aveva presentato due maglie giallo-verde fluo. La prima maglia di quest’anno se dovesse essere confermata di colore verde rappresenterebbe un cambiamento epocale nella storia delle maglie della Lazio.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI