lazionews-calciomercato-escalante-gonzalo
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO ESCALANTE – Il ritiro estivo della Lazio ad Auronzo di Cadore è ormai giunto nella parabola discendente. Nella giornata di domani, la squadra di Simone Inzaghi saluterà le Tre Cime di Lavaredo, al termine di un periodo intenso di allenamenti. Il mister ha potuto lavorare a tratti con la rosa al completo, ma ha avuto modo di saggiare le caratteristiche dei nuovi giocatori approdati nella capitale. In attesa delle ufficializzazioni di Fares e Muriqi, i tifosi giunti nella cittadina veneta hanno potuto iniziare a conoscere Gonzalo Escalante. L’ennesimo calciatore arrivato senza la luce dei riflettori puntata su di sé, ma che ha lasciato fosse il campo a presentarlo.

Lazio, Escalante sulle orme dei grandi argentini biancocelesti

Argentino, classe 1993, Gonzalo Escalante si è subito ambientato alla Lazio. Lo ha aiutato la conoscenza dell’italiano, imparato ai tempi del Catania (stagione 2015-16, serie B), il suo connazionale Correa e la lunga colonia spagnola biancoceleste. L’ambientamento tecnico è andato di pari passo. Come riporta La Gazzetta dello Sport, Escalante ha dimostrato di essere un giocatore poliedrico, capace di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo. Simone Inzaghi, al momento, lo ha utilizzato come vice Leiva e come play sta convincendo. Essenziale, pulito, sempre in ritmo. E, da buon argentino, non è privo della garra, messa in mostra con diversi e pregevoli tackle. La Lazio è un punto di arrivo per Escalante, giunto da svincolato dall’Eibar del quale era capitano. Ora può debuttare in Champions League e rilanciare quello che era il suo grande sogno: conquistare la Nazionale. I tifosi laziali, dal canto loro, sperano di rivivere i fasti della LaziArgentina di Sven Goran Eriksson ed aggiungere il nome di Escalante nell’Olimpo argentino che comprende i vari Simeone, Veron, Almeyda, Ledesma, Biglia. Un passo alla volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.