formello 3

QUI FORMELLO – 24 ore alla prima sfida d’esordio del nuovo anno. 24 all’inizio della nuova vita biancoceleste di Edy Reja. Carico, determinato, entusiasta del ritorno in quella che ha definito “casa” (CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA). Ha avviato il processo di ristrutturazione chiesto da Lotito, domani ci sarà il primo test sulla solidità delle nuove mura. Eppure la malta sarà quella di sempre, composta dal gruppo della vecchia guardia, alla quale si è immediatamente affidato. Lo aveva antcipato la logica, lo ha confermato il campo: difesa a 4 guidata dall’affiatatissima coppia BIAVA-DIAS e fasce affidate al duo KONKO-RADU. Il romeno si è regolarmente allenato anche oggi e, con tanto di sospiro di sollievo, ci sará contro i nerazzurri. La contemporane assenza di Cavanda infatti, alle prese con un problema fisico, avrebbe costretto verso scelte forzate. Invece MARCHETTI potrà godere della migliore protezione possibile, almeno sulla carta. Nessun dubbio in difesa e qualcuno a centrocampo, dove ONAZI E GONZALEZ si giocheranno un posto al fianco destro di LEDESMA, tornato regista e titolare. Per Biglia ci sarà tempo per un nuovo inserimento così come per i tanti giovani in rampa di lancio, affidati alle sapienti mani di Mister BOLLINI. Tempo non ne ha, invece, HERNANES, provato nel ruolo di mezzala, chiamato a rispondere con una prestazione profetica. Partirà basso come piace a lui, ma con compiti di inserimento e raccordo fra centrocampo e attacco. Come ai “vecchi tempi”. CANDREVA E LULIC, piazzati sulle consuete corsie di competenza, reggeranno il peso della manovra offensiva, che prevede come unico terminale Miroslav KLOSE.

Francesco Pagliaro

Probabile formazione:
Lazio (4-3-2-1): Marchetti; Konko, Biava, Dias, Radu; Onazi (Gonzalez)Ledesma, Hernanes; Candreva, Lulic; Klose

LA CRONACA DELL’ALLENAMENTO

Ore 15.00 – L’allenamento ha inizio con i biancocelesti che scendono in campo

Ore 15.07 – Classiche prime fasi di riscaldamento per i giocatori diretti da Reja e Bollini

Ore 15.15 – Reja non perde tempo: subito al via esercitazioni tattiche

Ore 15.40 – Reja divice i suoi in due maxi gruppi: si lavora con il pallone. Il tecnico ancora non ha distribuito i fratini

Ore 15.50 – Continuano le esercitazioni con il pallone.

Ore 15.51 –  CAVANDA non si vede in gruppo, ma c’è Radu

Ore 15.58 – Partitella di pallamano e colpi di testa in gruppo. In campo anche Mauri con la pettorina da jolly

Ore 16.01 – Esercizi incentrati sul pressing di squadra. Ora la pioggia è battente

Ore 16.04 – Già un’ora di allenamento e nessuna indicazione sul modulo. Anche oggi il tecnico farà lavorare i suoi per due ore

Ore 16.10 – Partita di pallamano a tutto campo

Ore 16.17 – Il tecnico lavora sulle  ripartenze con  due squadre schierate sull’intera lunghezza del campo. All’esercizio prendono parte anche i portieri, dai quali parte l’azione

Ore 16.33 – Trova conferme il 4-3-2-1 visto ieri con HERNANES mezzala sinistra, con LEDESMA vertice basso. Resta da capire chi tra Onazi e Gonzalez completerà il trio di centrocampo

Ore 16.42 – Ora HERNANES sembra agire in posizione più avanzata

Ore 16.51 – Ultima parte dedicata ad un blando lavoro senza palla

Ore 17.05 – Dopo due ore di lavoro termina l’allenamento odierno

FINE

LAZIONEWS.EU HA SEGUITO L’ALLENAMENTO IN TEMPO REALE con Francesco Pagliaro

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!