QUI FORMELLO – Allenamento svolto in mattinata, sabato ore scatterà la sfida dell’Olimpico contro il MILAN, e PIOLI fa la conta dei presenti pregando per qualche buona notizia dal reparto infermeria.  Impossibile coltivare la speranza per i lungodegenti GENTILETTI, CIANI, BRAAFHEID, ANDERSON(rientrato da Brasile) e LULIC, più facile auspicare i recuperi di BIGLIA e DE VRIJ. L’argentino, che ieri ha avuto la peggio in uno scontro di gioco con ONAZI riportando una distorsione, ha osservato un giorno di riposo assoluto con risultati apparentemente incoraggianti. Nella rifinitura di domani effettuerà il test decisivo, ma le probabilità d’impiego rimangono comunque basse. Stesso discorso per il difensore olandese, alle prese con una spinosa fascite plantare, che da oltre due settimane lo costringe ad allenarsi con discontinuità. La novità positiva è rappresentata dal provino effettuato stamane sul campo del FERSINI, dove ha indossato gli scarpini svolgendo una leggera corsa differenziata. Il miglioramento c’è, ma potrebbe non bastare: tanto in campionato, quanto martedì in Coppa Italia. Di sicuro ci sarà nella trasferta di CESENA, così come preannunciato dal medico sociale Stefano Salvatori ai microfoni della radio ufficiale.

22012015-stephan-de-vrij-formello-allenamento-02

 

PIANO B – La LAZIO si prepara dunque ad una delle gare con il picco d’emergenza maggiore, dove le uniche note positive saranno rappresentate dei rientri di MAURI e MARCHETTI. L’ex-Cagliari si scambierà il testimone con il secondo BERISHA, mentre al capitano laziale toccherebbe la maglia di KEITA, poco incisivo nella sconfitta interna con il NAPOLI. Dal punto di vista tattico, posti i mancati recuperi dei sopracitati BIGLIA e DE VRIJ, dovrebbe tornare in auge il 4-3-2-1CANDREVA e DJORDJEVIC(più di KLOSE) completerebbero il tridente con MAURI, mentre a centrocampo probabile spazio per il trio PAROLO-LEDESMA-CATALDI, con quest’ultimo insidiato dalla concorrenza di ONAZI. In difesa, nonostante l’arrivo e la possibile convocazione del neo acquisto MAURICIO(“Io sono pronto, deciderà il mister”, estratto della conferenza stampa di presentazione odierna), c’è in predicato di conferma lo stesso quartetto che ha agito contro BENITEZ&Co: CAVANDA a sinistra e BASTA sull’out di destra, con CANA e RADU coppia centrale. Undici al vaglio dell’ultima seduta utile a disposizione, la tipica ‘rifinitura’ della vigilia, programmata per domani alle ore 15.

F.P.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.