lazionews-lazio-stefan-radu-udinese
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

QUI FORMELLO LAZIO – Mentre in casa Lazio si aspettano risposte riguardo i tamponi, Simone Inzaghi prepara i suoi per la partita contro la Juventus di domenica 8 novembre all’Olimpico di Roma. La squadra si è ritrovata alle 10:00 a Formello per l’allenamento mattutino.

Verso la Juventus

La prima parte dell’allenamento ha visto i giocatori riscaldarsi con tappetini ed elastici, incentrando il lavoro sulla forza e la mobilità articolare. Successivamente i calciatori sono scesi in campo con il pallone ed hanno effettuato una serie di passaggi attraverso dei circuiti. Oltre la sfera, a girare anche i giocatori biancocelesti divisi in due gruppi per consentire a tutti di lavorare con un ritmo che via via si intensifica. Sul campo ad effettuare il lavoro con la squadra era presente per tutto l’allenamento anche Stefan Radu, pronto a tornare in campo. Patric ha lavorato a parte su alcune andature di 50 metri e poi è rientrato all’interno dell’area tecnica. Gli altri regolarmente sul campo a lavorare su un maxi possesso palla. Presenti tutti gli ultimi interpreti dell’attacco biancoceleste: Muriqi, Caicedo e Correa. L’allenamento si è concluso con una partitella a campo ridotto. I calciatori che hanno giocato dal primo minuto la partita di San Pietroburgo non hanno effettuato la partitella. Nella parte conclusiva della seduta hanno fatto un lavoro di scarico. Assenti in attesa del tampone i giocatori fermati dalla UEFA, Immobile, Leiva e Strakosha e gli altri come Djavan Anderson, Vavro, Lazzari, Escalante e Luis Alberto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.