QUI FORMELLO – Primo allenamento sotto la pioggia dopo la conquista della Coppa Italia. In casa Lazio c’è aria di festa, quasi fosse l’ultimo giorno di scuola. Il successo contro l’Atalanta non solo permette di alzare un trofeo, ma vale anche come pass per la qualificazione diretta alla prossima Europa League. Insomma, le partite rimanenti in campionato contro Bologna e Torino servono a ben poco, per questo Simone Inzaghi potrebbe optare per un vasto turnover. Oggi sono rimasti a riposo Luis Alberto, Strakosha, Bastos, Milinkovic, Caicedo e Correa. In porta Guerrieri è pronto ad esordire in Serie A: potrebbe essere preferito a Proto. In difesa Wallace potrebbe trovare spazio, mentre Acerbi dovrebbe essere confermato al centro. In regia Badelj insidia Leiva, mentre Cataldi come mezzala spera in una chance per centrare la presenza numero 100 in Serie A. La concorrenza non manca: c’è Parolo in lizza per affiancare il playmaker. Sulle corsie esterne uno tra Marusic e Romulo a destra e Durmisi a sinistra potrebbero essere impiegati dal primo minuto. In avanti Immobile potrebbe giocare con il giovane portoghese Pedro Neto. Le prove di oggi però vanno considerate alla luce dei tanti assenti.

Michela Santoboni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.