CORRIERE DELLO SPORT.  I retroscena del no di Lippi

L’ex tecnico della nazionale non sarà il tecnico della società biancoceleste

 (getty images)

Uno o più contatti. Lotito nelle ultime ore ha provato a portare Marcello Lippi sulla panchina della Lazio. E’ stato un tentativo disperato. Non c’è riuscito. L’ex ct azzurro ha detto no. L’indiscrezione è rimbalzata giovedì notte dalla pancia del Vicente Calderon, dove la squadra biancoceleste aveva appena affrontato l’Atletico Madrid nella partita di ritorno di Europa League. Lotito lo aveva preso in considerazione per sostituire Edy Reja e secondo alcune indiscrezioni gli avrebbe offerto un ruolo di allenatore-manager. Lippi ha ringraziato e declinato l’offerta della società biancoceleste. «L’ho sempre detto e ripetuto migliaia di volte. Io in Italia non allenerò più. Con questo credo di aver detto tutto». Così ieri mattina ha confermato in pieno una linea di condotta conosciuta e dichiarata da tempo. Sarebbe pronto a diventare il ct di un’altra nazionale, ma non ha intenzione di tornare a cimentarsi nel campionato italiano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.