IL CORRIERE DELLO SPORT. Rispunta la pista Torje, il nome nuovo è Kroldrup

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport. Si lavora sempre sull’uscita di Floccari e Foggia…

ROMA – Lo scrivono in Romania: la Lazio sta ri­pensando a Gabriel Torje, ala destra della Dinamo Bucarest, un anno fa era stato sponsorizzato dal­l’ex biancoceleste Cristiano Bergodi (lo ha allena­to ai tempi dell’esperienza alla Dinamo). E’ un gio­catore moderno, dinamico e tecnico. E’ classe 1989, nel suo Paese è considerato un vero talento, compirà 22 anni a novembre, contratto in scadenza nel 2013.

IL PROFILO –E’ alto solo 1,67, è un fu­retto, il suo nome fu associato alla Lazio nel luglio 2010. […] Re­ja vuole risposare il 4-2-3-1, fin quando ha utiliz­zato il rombo al tecnico serviva una mezzala sini­stra, il ritorno al vecchio modulo potrebbe indur­re la società a non intervenire sul mercato o quan­tomeno a cambiare obiettivo. Torje, nel 4- 2- 3- 1, potrebbe essere utile come alternativa al terzo di destra (ruolo che è affidato a Cissè).

KROLDRUP –La Lazio, ufficialmente, ha occupato i ruoli scoperti, ma il mercato prosegue sottotraccia ed è legato alle uscite (sfoltendo la rosa si potrà intervenire). C’è un intrec­cio con la Fiorentina: i viola voglio­no Floccari (c’è anche il Wolfsburg) e potrebbero mettere sul piatto Bil­leskov Kroldrup, difensore centrale danese classe 1979. A Lotito piace Gamberini ma è bloccato, […] Il presidente laziale e Corvino si sen­tiranno a breve, i primi contatti sono serviti per chiarire le posizioni. La Lazio valuta il bomber ca­labrese 9 milioni di euro, la Fiorentina ha offerto tre milioni per strappare la comproprietà. Non c’èstato accordo, serve un rilancio o l’inserimento di una contropartita tecnica. Kroldrup può partire, è in scadenza nel 2012, ha compiuto 32 anni il 31 lu­glio, non è giovane e l’età non convince i dirigenti biancocelesti. In organico sono presenti Biava (34 anni), Dias (32 anni) e Stankevicius (30 anni), ser­virebbe un giovane su cui puntare. Lazio e Fioren­tina restano in contatto, la cessione di Floccari po­trebbe realizzarsi nelle prossime settimane, ma serve un’intesa.[…]

COATES –Un vero investimento per la difesa sareb­be Sebastian Coates, centrale del Nacional Monte­video e dell’Uruguay di Tabarez. Lotito ha prova­to da inserirsi, ma si è trovato di fronte il Manche­ster City. Il Nacional ha messo il suo gioiello sul mercato, secondo indiscrezioni raccolte martedì dalla stampa uruguaiana la società avrebbe fissa­to in circa 6 milioni di euro il prezzo del giocato­re, il club in verità vuole scatenare un’asta e pun­ta ad incassare molti più soldi.«Entro 30 giorni bi­sogna definire questa situazione», erano state que­ste le parole riportate dai media sudamericani e riferite ad un’intervista di Luis Bruno a Radio 1010, fa parte della commissione direttiva. Gli in­glesi vogliono chiudere e per strapparlo alla con­correnza europea sono disposti a versare 11 milio­ni di euro. Coates ha ricevuto un’offerta dagli ucraini del Dnipro Dnipropetrovsk, ma il giocato­re ha rifiutato:« Voglio vestire la maglia di un grande club », ha detto alla stampa uruguaiana. Se il City insisterà alla fine la spunterà.

PAROLO –Piace sempre Parolo del Cesena, Lotito era pronto ad offrire 4 milioni più Foggia, ma i bianconeri nelle ultime ore hanno allentato la pre­sa sul napoletano e potrebbero ripensare a Kozak: il bomber ceco è stato escluso dal gruppo princi­pale guidato da Reja, da ieri si allena a parte. Il Cesena l’aveva richiesto a giugno, non è escluso che i club ne riparlino.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.