Il Messaggero – Scudetto per tutti

Uno stralcio dell’articolo de Il Messaggero: Parte la caccia al Milan. Stasera la Lazio tenta per prima di fermare i campioni d’Italia…

(foto Getty Images)

Per la prima volta il campionato comincia il venerdì, in dispregio al popolare adagio secondo cui “di venere e di marte non si sposa e non si parte”.
[…] A inaugurare la rassegna il Milan campione ospita la Lazio con il nuovo attacco francotedesco mentre Ibrahimovic, uno dei calciatori più colpiti dal prelievo di solidarietà, cerca di vincere il noni scudetto consecutivo dopo quelli con Ajax, Juventus, Inter, e Barcellona. Per la prima volta un grande club di serie A appartiene a un gruppo straniero. La Roma di Tom DiBenedetto ha molto investito sul mercato acquistando 11 giocatori, una squadra intera, che potranno concentrarsi sul campionato dopo l’infausta eliminazione dall’Europa League.
Per la prima volta un club gioca in uno stadio di sua proprietà. Anche la Juve, come la Roma, ha rivoluzionato la squadra affidandosi a un tecnico giovane, l’investimento più consistente è senza dubbio l’abbattimento del sinistro Delle Alpi, sostituito da un impianto modello che aumenterà sensibilmente il fatturato e attirerà, si spera, un pubblico più eterogeneo.
[…] Per la prima volta i posti disponibili per la Champions League saranno tre invece di quattro. Il che, oltre a segnalare la crisi tecnica e finanziaria del nostro calcio, aumenta il numero di partite inutili che si giocheranno nel finale di stagione.
[…] Per la prima volta lo stipendio di un calciatore prevede un incentivo per gli assist: è il caso del contratto di Zarate al quale l’Inter chiede di non innamorarsi del pallone e di essere più altruista. Se la cosa prende piede, chissà quali altri bonus stravaganti ci attendono. Per la prima volta il campionato parte senza due allenatori, Donadoni e Pioli, esonerati prima del via da Cellino e Zamparini. Il nuovo che avanza.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.